Rivoluzione a Madrid, Zidane ha deciso di lasciare il Real

Ultimo aggiornamento
Getty

Zinedine Zidane ha deciso di lasciare il Real Madrid con effetto immediato, lo riporta Fabrizio Romano. Il favorito per prendere il suo posto è Allegri. Raul prima alternativa.

Al culmine di una giornata piuttosto rovente sul fronte annunci l'ultimo scossone arriva da Madrid: si chiude l'avventura di Zidane sulla panchina delle 'Merengues'. Sulla panchina dei Blancos, 'Zizou' ha vinto praticamente tutto: tre Champions League, due Mondiali per Club, due volte la Liga e quattro Supercoppe, due europee e due di Spagna.

Un binomio vincente, apparentemente inossidabile e che ora si avvia verso la sua naturale conclusione per scelta espressa da parte dell'allenatore transalpino che ha comunicato in serata le proprie intenzioni a Florentino Perez.

Per la successione i candidati principali sembrerebbero essere due: il primo è Massimiliano Allegri. L'ex tecnico vincitore di cinque Scudetti consecutivi con la Juventus ha già avuto diversi contatti con i vertici del club madrileno e parrebbe in pole per la successione al timone del club tredici volta campione d'Europa.

Sullo sfondo, però, rimane viva l'alternativa rappresentata dalla bandiera del club Raul Gonzales Blanco. Uno che al Madrid ha vinto tutto da giocatore e culla il sogno di ripetersi anche da allenatore.