Real Madrid, Zidane chiede Sancho a Perez: il Borussia vuole 180 milioni

Commenti()
Alex Grimm
Uno degli obiettivi di Zidane per il nuovo Real Madrid sarebbe Jadon Sancho ma il Borussia Dortmund chiede 180 milioni di euro.

Dopo una stagione disastrosa, tra cambi in panchina e risultati deludenti, il Real Madrid è pronto a ripartire e per farlo punta tutti i migliori giovani talenti del calcio mondiale.

Con DAZN segui la Liga IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'ultimo nome finito nel mirino dei Blancos secondo la 'Bild' sarebbe Jadon Sancho, gioiello del Borussia Dortmund classe 2000 e vincitore della NxGn 2019 che avrebbe letteralmente stregato Zidane.

Il tecnico francese infatti ha chiesto a Florentino Perez di regalargli Sancho nonostante il ragazzo abbia recentemente rinnovato il suo contratto fino al 2022 e il Borussia Dortmund non intenda cederlo.

Chiare in tal senso sono state le recenti dichiarazioni rilasciate sul futuro di Sancho, autore di 12 goal e 18 assist in 39 partite, dal direttore sportivo Michael Zorc.

"Jadon giocherà la prossima stagione nel Borussia Dortmund. Abbiamo assolutamente intenzione di continuare con lui".

Ecco perché secondo la 'Bild' per convincere i gialloneri a cambiare idea servirà una super offerta da 180 milioni di euro che farebbe di Sancho il secondo giocatore più pagato di sempre dopo Neymar.

Il Real Madrid, che ha già stanziato ben 500 milioni di euro per la prossima sessione di mercato e sta ancora cercando l'erede di Cristiano Ronaldo, dovrà quindi decidere se accontentare Zidane e soddisfare le richieste del Borussia Dortmund.

Sancho d'altronde, a diciannove anni appena compiuti, è già uno dei calciatori più promettenti dell'intero movimento calcistico mondiale. Un profilo da Real, insomma.

Chiudi