Manchester City-Arsenal 3-0: disastro David Luiz, Guardiola esulta

Commenti()
Sterling goal Arsenal Manchester City 2020
Getty
Una doppia sciocchezza di David Luiz, che viene pure espulso, apre la strada al Manchester City: a segno Sterling, de Bruyne e Foden.

Dopo le polemiche di Aston Villa-Sheffield United per il clamoroso episodio della Goal Line Technology non entrata in azione, il Manchester City fa suo il secondo recupero della giornata di Premier League: 3-0 all'Arsenal, sempre più lontano dal ritorno in Champions League.

Protagonista dell'incontro dell'Etihad Stadium: David Luiz. In negativo, però. Perché è proprio l'ex centrale del Chelsea a entrare in maniera disastrosa nelle azioni di entrambe le reti del Manchester City.

Secondo minuto di recupero del primo tempo: de Bruyne lancia in profondità, David Luiz buca clamorosamente l'intervento e consente a Sterling, pur da posizione defilata, di superare con un destro imprendibile Leno.

Minuto 3 della ripresa: sempre David Luiz si lascia superare da Mahrez in area e poi trattiene l'avversario, regalando un rigore al Manchester City e rimediando l'espulsione diretta. Dal dischetto, s non perdona e firma il 2-0.

L'articolo prosegue qui sotto
Ecco la Goal 50: i migliori 50 giocatori al mondo

David Luiz Red Arsenal

Una doppia sciocchezza che, in pratica, spalanca la porta della vittoria al Manchester City, che nel finale chiude i conti: a firmare il definitivo 3-0 è il giovane Foden.

In questo modo, la squadra di Guardiola prova a rinviare l'ormai inevitabile titolo del Liverpool. Mentre per l'Arsenal, protagonista dell'ennesima stagione sottotono, la rincorsa europea si fa sempre più complicata.

Chiudi