Klose avvisa la Lazio: "Se il Bayern giocherà bene la differenza dovrà essere netta"

Klose Bayern
Getty
Miroslav Klose doppio ex di Lazio-Bayern Monaco: "Immobile è molto bravo, ma Lewandowski ha qualcosa in più a mio avviso".

63 reti in cinque stagioni non si possono dimenticare da un giorno all'altro: la memoria dei tifosi della Lazio è troppo buona per non sapere che nella storia del club biancoceleste c'è un grosso spazio riservato a Miroslav Klose, punto di riferimento dell'attacco dell'Aquila dal 2011 al 2016.

Oggi ricopre il ruolo di vice di Hans-Dieter Flick al Bayern Monaco, che domani sera affronterà proprio la Lazio all'Olimpico nell'andata degli ottavi di Champions League: impegno sulla carta proibitivo per i capitolini, chiamati a dare il massimo contro i campioni d'Europa e del mondo in carica.

Intervistato da 'La Gazzetta dello Sport' alla vigilia della partita, Klose si è espresso senza falsa modestia sul confronto con la sua ex squadra.

"Immobile, Luis Alberto... Anche Correa gioca bene. Milinkovic è ambidestro, sa difendere bene il pallone, ha un buon tiro. Hanno armi pericolose. Ma voglio essere chiaro: se scenderemo in campo nel modo giusto allora la differenza fra il Bayern e la Lazio si dovrà vedere in maniera netta".

La speranza dei tifosi rivali della Roma è che il Bayern Monaco rifili una goleada anche alla Lazio dopo l'1-7 inferto ai giallorossi nel 2014.

"Quindi deve finire 6-1 o 7-2? (ride, ndr). Scherzi a parte non penso che la partita possa essere simile a quella fra il Bayern e la Roma. Con la qualità della Lazio fatico a immaginarmi un risultato del genere".

Ci sarà anche la sfida nella sfida tra Ciro Immobile e Robert Lewandowski, duellanti nella scorsa stagione per la conquista della Scarpa d'Oro poi vinta dal bomber campano.

"Per me Lewandowski è un top player assoluto. Già prima lo valutavo molto bene, ma ora che lo alleno e lo vedo tutti i giorni posso dire che ha veramente pochi punti deboli. Robert è ambidestro, è forte di testa, capisce le situazioni, è veloce. A mio giudizio, Immobile è molto bravo. Si crea le occasioni, sa giocare in profondità, ha un buon tiro. Secondo me però Lewandowski ha qualcosa in più. E non so se siano i due migliori in assoluto".

Chiudi