Juventus, Pirlo ammette: "Barcellona più avanti di noi"

Commenti()
L'allenatore della Juventus dopo la sconfitta con il Barcellona: "Non ho molte soluzioni al momento, spero di recuperare dei giocatori".

La Juventus continua nel suo periodo deludente e perde in casa contro il Barcellona, con un secco 0-2 che a tratti poteva essere anche più tondo. Andrea Pirlo a fine partita ha parlato ai microfoni di 'Sky Sport', con la solita calma che lo contraddistingue, anche in questo momento complicato.

"Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, sono più avanti nel percorso, hanno giocatori che già hanno esperienza in Champions League. Alcuni dei nostri erano alla seconda presenza in questa competizione. Alla fine è una partita che ci servirà per la nostra crescita.

Spero di avere al più presto anche altri calciatori, non ho molte soluzioni al momento, per quelli che sono scesi oggi non è facile giocare sempre ogni tre giorni.

Il nostro centrocampo del 2015 era più forte? Fa parte dei cicli di ogni squadra. Adesso la Juventus ha dei giocatori ancora giovani, come Bentancur. Rabiot e Arthur. C'è bisogno di lavorare e di migliorare ancora tanto per poter giocare una partita alla pari contro il Barcellona".

Ecco la Goal 50: i migliori 50 giocatori al mondo

Queste le parole più importanti del commento post-partita di Andrea Pirlo. La Juventus è sicuramente un cantiere ancora aperto e contro un gigante come il Barcellona, il momento di difficoltà è sembrato ancora più grande.

Chiudi