La Juventus guarda in casa Chelsea: c'è Iling-Junior nel mirino

Commenti()
Samuel Illing-Junior
Getty Images
La Juventus punta con decisione Samuel Iling-Junior. L’esterno offensivo sedicenne, è considerato uno dei gioielli del settore giovanile del Chelsea.

La Juventus ha individuato in Samuel Iling-Junior uno dei giovani talenti europei sui quali puntare per il futuro. Il club bianconero infatti, non solo si è inserita nella corsa che porta al gioiello sedicenne del Chelsea, ma sembra anche essersi messa in una posizione di vantaggio rispetto a tutte le altre pretendenti.

I Blues sono ansiosi di far firmare alla stella del loro settore giovanile, sul quale hanno posato lo sguardo anche PSG, Bayern, Ajax e Schalke 04, il suo primo contratto da professionista, ma all’intero del club ultimamente è cresciuto i timore di poter perdere il ragazzo.

Samuel Iling-Junior ha vissuto quest’anno la stagione della svolta. Considerato uno dei migliori talenti in assoluto tra quelli della sua età, non solo è entrato a far parte della squadra Under 18, ma si è anche guadagnato le prime presenze un UEFA Youth League.

Il Chelsea punta molto sui suoi giovani e la dimostrazione è data dal fatto che Frank Lampard, solo nell’ultima annata, ha fatto esordire ben otto prodotti del vivaio in prima squadra. La speranza dei Blues è adesso quella che questa nuova politica fatta di grande attenzione per i talenti di casa, possa portare alcuni tra quelli più ambiti in assoluto in Europa a decidere di non cedere alle lusinghe e a restare a Londra.

E’ stato proprio questo cambio di strategia a rendere più in discesa le trattative per i rinnovi contrattuali di altri gioielli cresciuti nel settore giovanile dei Blues come Ruben Loftus-Cheek, Mason Mount, Reece James, Fikayo Tomori, Billy Gilmour e Armando Broja.

Sono tra l’altro già in fase avanzata le operazioni che dovrebbero portare ad un nuovo accordo a lungo termine con Tammy Abraham, mentre di fatto già è stata trovata un’intesa con Tino Anjorin, ma l’annuncio è per ora rimasto in sospeso a causa dell’emergenza Coronavirus.

Vista l’incertezza che la pandemia ha imposto, il Chelsea ha deciso che rafforzare il proprio settore giovanile con talenti importanti, è diventato uno degli obiettivi primari. Anche per questo motivo, dalla Scandinavia sono già arrivati i giovani finlandesi Jimi Tauriainen e Lucas Bergstrom, il talento norvegese Bryan Fiabema e lo svedese Edwin Andersson, mentre è grande l’interesse per Mohamed Sankoh dello Stoke City, ragazzo sul quale ha puntato gli occhi anche l’Atletico Madrid.

Chiudi