Notizie Risultati Live
Italia

Italia, i convocati contro Bosnia e Armenia: prima volta per Orsolini, Castrovilli e Cistana

16:16 CET 08/11/19
Castrovilli Fiorentina
Roberto Mancini ha convocato 29 giocatori per il doppio impegno contro Bosnia e Armenia: le novità sono Cistana, Castrovilli e Orsolini.

Dopo aver centrato la qualificazione alla fase finale degli Europei 2020, l'Italia torna in campo contro Bosnia-Herzegovina (15 novembre) e Armenia (18 novembre a Palermo).

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Roberto Mancini ha convocato 29 giocatori con tre importanti novità, una per reparto: in difesa infatti arriva la prima chiamata per Andrea Cistana del Brescia, a centrocampo invece c'è Gaetano Castrovilli della Fiorentina e in attacco il CT concede un'occasione a Riccardo Orsolini del Bologna.

Tornano inoltre in azzurro dopo un anno Rolando Mandragora dell'Udinese e Domenico Berardi del Sassuolo. Resta invece ancora fuori dai convocati Mario Balotelli, che evidentemente non ha convinto Mancini, così come Moise Kean ormai uscito dal giro negli ultimi mesi.

Regolarmente presenti tutti i big: da capitan Bonucci a Verratti, confermatissimo Di Lorenzo. Torna nel gruppo anche Emerson, out l'ultima volta causa infortunio.

I convocati dell'Italia

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Pierluigi Gollini (Atalanta), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino);

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Cristiano Biraghi (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Andrea Cistana (Brescia), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Gianluca Mancini (Roma), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Roma);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Gaetano Castrovilli (Fiorentina), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Rolando Mandragora (Udinese), Marco Verratti (Paris Saint Germain). Nicolò Zaniolo (Roma);

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Shangai Shenhua), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Riccardo Orsolini (Bologna).