News LIVE
Fantacalcio

Infortunio Belotti: quando torna e quante partite salta

17:53 CET 30/11/21
Belotti Torino
Grave infortunio muscolare per Belotti durante Roma-Torino: si prospetta uno stop corposo per il 'Gallo'.

Ultima gara di novembre sfortunata per il Torino di Juric, sconfitto di misura dalla Roma e costretto a dover fare i conti con l'infortunio occorso al suo capitano: Andrea Belotti ha lasciato il campo al 79', sostituito da Sanabria.

Sin da subito è stato chiaro che per il 'Gallo' si trattasse di un problema di natura muscolare. I granata hanno temuto da subito uno stop dalla durata non breve e gli esami lo hanno confermato.

L'INFORTUNIO DI BELOTTI

Già nel post-partita di Roma-Torino, Ivan Juric ha parlato dell'ipotesi stiramento per il suo attaccante.

"Credo si sia stirato di brutto, la dinamica sembrava proprio quella di uno stiramento".

Gli esami hanno confermato la tesi del tecnico.

"Il quadro ecografico ha confermato i rilievi di risonanza evidenziando una lesione di 2° grado al bicipite femorale destro. Il calciatore inizierà immediatamente le terapie e verrà rivalutato nelle prossime settimane". 

QUANDO RIENTRA BELOTTI?

Belotti potrà tornare in campo soltanto a inizio febbraio 2022. Lo stop secondo 'Sky Sport' sarà di almeno due mesi. Un problema di enorme portata per i granata, che rimarranno privi del loro attaccante principe per un considerevole numero di partite. Il rientro, a quel punto, potrebbe avvenire il 6 febbraio in occasione della trasferta con l'Udinese, al rientro dalla finestra per le nazionali.

QUALI PARTITE SALTA BELOTTI?

Belotti salterà tutte le gare del mese di dicembre e di gennaio: out contro Empoli, Cagliari, Bologna, Sampdoria (Coppa Italia), Verona, Inter, Atalanta, Fiorentina, Sampdoria e Sassuolo.

CHI GIOCA AL POSTO DI BELOTTI?

Il sostituto naturale di Belotti è colui che ne ha preso il posto all'Olimpico, ovvero quell'Antonio Sanabria che ha già avuto modo di assumere le redini dell'attacco nella prima parte di stagione, quando il 'Gallo' era ai box per un infortunio al tendine peroneo. Per il paraguaiano sono due, finora, le reti in stagione, realizzate entrambe all'Olimpico Grande Torino contro Salernitana e Genoa. Saliranno certamente anche i minuti di Zaza, finora poco impiegato.