Haaland ossessionato dall'inno Champions: suoneria della sveglia e autoradio a palla

Erling Haaland Borussia Dortmund 2020
Getty
Erling Haaland ha confessato qualche sua piccola ossessione con la Champions League: l'inno è infatti anche la sua sveglia ogni mattina.

Cosa si nasconde dietro ai goal di Erling Haaland? C'è sicuramente talento, c'è sicuramente una grande prestanza fisica e anche un innato fiuto del goal. Ma, come accade nel caso di Cristiano Ronaldo, c'è soprattutto una incredibile determinazione dietro.

Determinazione a limite dell'ossessione, come spiegano queste parole di Haaland. Il norvegese ha dichiarato di avere un particolare amore per l'inno della Champions League.

"Ogni mattina mi sveglio con l'inno della Champions League, è la mia sveglia. Ed ogni giornata comincia alla grande".

Ma come se non bastasse, Ralf Rangnick ha dichiarato anche recentemente un altro aneddoto a riguardo, su Haaland.

"So che ogni mattina, quando entra in macchina, la prima cosa che ascolta è l’inno della Champions League: questo dimostra la mentalità che ha questo ragazzo".

Chiudi