Guinness Book of World: 26 squadre e 11 paesi, premiato Abreu

Sebastian Abreu Audax Italiano
Getty Images
26 squadre ed 11 paesi diversi. Abreu è il giocatore che ha cambiato più maglie nella storia del calcio. Premiato col Guinness Book of World.

L'uruguaiano Sebastian Abreu è stato riconosciuto dal Guinness Book of World Records come l'uomo che ha più viaggiato nella storia del mondo del calcio. Nel corso della sua carriera ha infatti cambiato ben 26 squadre professionistiche di 11 paesi (Uruguay, Argentina, Spagna, Brasile, Messico, Israele, Grecia, Ecuador, Paraguay, El Salvador e Cile).

Il record lo ha raggiunto a dicembre quando ha firmato con i cileni dell'Audax Italiano, che militano nella massima divisione nazionale e coi quali ha collezionato fino a questo momento 6 presenze in 8 partite di campionato. La sua prima squadra è stata invece il Defensor nel 1995.

Il premio gli è stato consegnato prima del match giocato in Copa Sudamericana contro il Botafogo. "Non ho mai cercato di battere questo record, ma il fatto di esserci riuscito mi rende chiaramente molto felice, a maggior ragione perchè in questo modo ricorderanno sempre un uruguaiano proveniente dalla città di Minas. C'è stata tanta positiva attenzione nei miei confronti".

Queste le squadre che lo hanno visto protagonista: Defender, San Lorenzo, Deportivo La Coruna, Gilda, Tecos Student, National Club, Cruz Azul, America, Dorados de Sinaloa. Monterrey, San Luis, Tigres UANL, River Plate, Beitar Jerusalem, Real Sociedad, Aris Salonicco, Botafogo Rio De Janeiro, Figueirense, Rosario Central, SD Aucas, Sol de América, Santa Tecla, Bangu Atletico Clube, Central Espanol, Puerto Montt ed ora Audax Club Sportivo Italiano.

Chiudi