Gomez si scusa con Biglia: "Mi spiace, non volevo fargli male"

Commenti()
@ACMilan
L’attaccante dell’Atalanta, Alejandro Gomez, si scusa con Biglia dopo il fallo commesso domenica: “Sono molto dispiaciuto”.

Appena rientrato dopo l’infortunio occorsogli lo scorso 21 aprile in occasione della sfida con il Benevento, Lucas Biglia si ritrova nuovamente costretto a fare i conti con un problema fisico.

Nel corso della partita giocata domenica contro l’Atalanta, il centrocampista del Milan è stato costretto a lasciare il campo al termine del primo tempo, a causa di un duro intervento di Alejandro Gomez.

Biglia, che era reduce da una frattura alle vertebre lombari, al 35’ ha rimediato una ginocchiata alla schiena che potrebbe costringerlo ad un nuovo stop quando ormai mancano pochissime settimane all’inizio dei Mondiali. Il regista rossonero, che comunque è stato inserito nella lista dei preconvocati della Nazionale argentina per Russia 2018, nel corso dei prossimi giorni si sottoporrà alle cure del caso per superare quanto prima questo nuovo problema.

Proprio il ‘Papu’ Gomez intanto, attraverso il suo profilo Instagram, si è voluto scusare con Biglia per quanto accaduto all’Atleti Azzurri d’Italia: “Le mie più sincere scuse a Lucas Biglia, gli auguro una pronta guarigione. Non ho mai avuto l’intenzione di fargli del male, mi dispiace molto per quanto successo”.

L’attaccante dell’Atalanta, nelle ore precedenti al suo post, ai media argentini aveva spiegato: “Sono saltato con il ginocchio e purtroppo ho colpito Lucas alla schiena. Il calcio è così, si è trattato di un semplice fallo. Mi spiace per la situazione che si è venuta a creare, ma non volevo fargli del male”.

Chiudi