Notizie Risultati
Qualificazioni Mondiali

Goal e spettacolo, l'uragano Isco spazza via l'Italia

23:48 CEST 02/09/17
isco Alarcon Spain Italy WC Qualifiers
Doppietta e giocate fantastiche, Isco ubriaca l'Italia al Bernabeu e si consacra come la nuova grande stella del calcio spagnolo.

 A pensarci oggi sembra impossibile e soprattutto inspiegabile, ma mentre l'Italia sconfiggeva la Spagna agli ottavi dell'ultimo Europeo, Isco era seduto davanti alla tv.

L'ex crt spagnolo Del Bosque non lo aveva nemmeno convocato, ma da quando sulla panchina della Roja si è seduto Lopetegui le cose sono radicalmente cambiate.

A un anno di distanza il nuovo ct della Spagna ha trovato in Isco il nuovo leader e trascinatore della squadra. Un ruolo che ha interpretato alla perfezione contro l'Italia.

Due tiri, due goal: una percentuale realizzativa del 100% e tantissime splendide giocate che hanno mandando in tilt la difesa azzurra. 

Tra le linee è risultato essere imprendibile con i suoi tagli improvvisi e le sue percussioni palla al piede. Quasi tutte le azioni più pericolose della Spagna sono partite dai suoi piedi.

"Siamo riusciti a rendere speciale questa notte. L’Italia non ci ha creato nessun pericolo”, ha dichiarato lo stesso Isco a fine partita. Il pubblico del Bernabeu gli ha tributato una standing ovation al momento della sua uscita dal campo.

Contro l'Italia è arrivata la prima doppietta in Nazionale, una definitiva ed ulteriore consacrazione per quello che oggi più che mai è il simbolo del nuovo corso spagnolo.