Giovani Promesse - Cengiz Under, il gioiello turco che ha conquistato la Roma

getty
Arrivato giovanissimo in Italia nel 2017, Cengiz Under è oggi una stella della Serie A. Da ‘Dybala turco’ a giocatore tra i più ambiti in Europa.

Gillette

Quando nell’estate del 2017 la Roma l’ha prelevato dal Basaksehir per una cifra che si avvicinava ai 15 milioni di euro, erano in pochi coloro che in Italia conoscevano Cengiz Under.

Di lui si parlava come uno dei migliori talenti espressi negli ultimi anni dal calcio turco, una promessa che aveva attirato su di se l’attenzione di molti tra i migliori club europei e che nel corso della sua brevissima carriera, non solo aveva trascinato a suon di goal e di giocate il Basaksehir ad uno storico secondo posto in campionato, ma si era guadagnato paragoni importanti, tanto da essere soprannominato il ‘Dybala turco’.

In realtà, a Cengiz Under, che di personalità ne ha da vendere, l’essere accostato al campione argentino della Juventus non ha mai fatto un particolare effetto e lo si è capito dalle sue primissime parole rilasciate da giocatore giallorosso.

Mi chiamavano il Dybala turco per una questione di somiglianza fisica, io però sono Cengiz ed ho le mie qualità. Vi ricorderete di me semplicemente come Cengiz”.

Arrivato in Italia con il più che arduo compito di non far rimpiangere una stella di caratura mondiale come Mohamed Salah, Cengiz Under non ha impiegato moltissimo tempo per far capire che, nonostante la giovanissima età, per qualità e caratteristiche aveva tutto per fare la differenza anche in un campionato difficile come quello italiano.

Under

Dopo qualche mese di ambientamento, nel quali è comunque riuscito a ritagliarsi dello spazio importante, è dal gennaio 2018 che il talento turco è diventato a tutti gli effetti un titolare inamovibile per la Roma. Schierato da Di Francesco nel tridente offensivo del suo 4-3-3, Under ha generalmente trovato nell’out di destra l’ambiente naturale nel quale scatenare la sua velocità, la sua straordinaria abilità nel dribbling e quell’attitudine a rientrare verso il centro per poi esplodere un sinistro tanto potente quanto preciso.

Dopo i primi goal in campionato (sette saranno quelli in totale nelle sue prime 26 partite in Serie A) sono arrivate anche le prime gioie in quella Champions League (goal all’esordio contro lo Shakhtar) nella quale la Roma è riuscita a spingersi fino alle semifinali.

Instagram logo Segui le giovani promesse di Gillette su @gillette_italia

Un anno e mezzo dopo il suo approdo in Italia, Cengiz Under non rappresenta più una novità per nessuno. Scrollatasi di dosso l’etichetta di ‘scommessa’, a 21 anni il gioiello turco è non solo uno dei punti fermi della Roma e della sua Nazionale, ma è anche uno dei giocatori più ambiti nel panorama calcistico europeo, tanto che ciclicamente circolano voci legate a faraoniche offerte da parte di club stranieri per strapparlo via dalla capitale.

I numeri per lui parlano chiaro: le presenze in campionato sono sin qui state 17 su 19 (14 delle quali da titolare) condite da 3 reti (contro Frosinone, Inter e Parma), mentre in Champions League le gare giocate in stagione sono già 6, anche in questo caso accompagnate da tre goal (due al Viktoria Plzen ed uno al CSKA Mosca).

Arrivato in Serie A per dimostrare a tutti di essere uno dei migliori giovani del panorama calcistico mondiale, Under è già riuscito nel suo intento: nessuno parla più di lui come di una semplice promessa ed effettivamente il ‘Dybala turco’ oggi è Cengiz e basta.

Gillette

Prossimo articolo:
Calciomercato Napoli, Fornals dal Villarreal per giugno
Prossimo articolo:
L’audio Whatsapp di Sala: "L'aereo sembra cadere a pezzi..."
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Il Parma su Iturbe
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Higuain va al Chelsea: risolti gli ultimi dettagli
Prossimo articolo:
Calciomercato Parma, tentativo per riportare in Italia Iturbe
Chiudi