Formazioni ufficiali Eintracht Francoforte-Rangers: recupera Lindstrøm, c'è Kent

Eintracht Frankfurt Rangers Final UEFA Europa LeagueGoal.com

LE FORMAZIONI UFFICIALI DI EINTRACHT FRANCOFORTE-RANGERS 

EINTRACHT: (3-4-2-1): Trapp; Tuta, Touré, N'Dicka; Knauff, Sow, Rode, Kostić; Lindstrøm, Kamada; Borré. All. Glasner

RANGERS (3-5-2): McGregor; Goldson, Lundstram, Bassey; Tavernier, Jack, Aribo, Kamara, Barisic; Wright, Kent. All. Van Bronckhorst

A settembre in pochissimi avrebbero immaginato un epilogo così, specialmente in un’edizione dell’Europa League così competitiva. A febbraio, probabilmente, le percentuali di vedere Eintracht Francoforte e Rangers giocarsi la finalissima di Siviglia erano ancora più basse. Questa sera, però, al Pizjuan in campo ci saranno loro. La coppa delle sorprese si conferma ancora.

I tedeschi cercano un successo europeo che manca dal 1980, dalla Coppa UEFA vinta contro il Borussia Mönchengladbach, unico trofeo continentale del club. Nel 2019 l'Eintracht è arrivato fino alla semifinale di Europa League, salvo poi perdere col Chelsea. Quest’anno ha strappato gli scalpi al Betis, al Barcellona e al West Ham. E nel cammino verso Siviglia non ha mai perso.

I Rangers, invece, di sconfitte ne hanno incassate diverse. Ultima quella in semifinale col Lipsia, 1-0 all’andata, ribaltata col 3-1 di Ibrox che è valso la finale. Gli scozzesi possono toccare il cielo 10 anni dopo il fallimento che li ha visti ripartire dalla quarta serie e 50 anni dopo l’ultimo e unico trofeo europeo: la Coppa delle Coppe.

Storie parallele, percorsi incrociati che a Siviglia trovano conclusione. Solo per una ci sarà la gioia. Il sostegno non mancherà, visto che si preannuncia un esodo nella città dell’Andalusia: oltre 150mila tifosi attesi. Da Francoforte sono partiti voli e anche pullman (30 ore di viaggio).

Oliver Glasner in conferenza stampa ha fatto un appello ai tifosi dell’Eintracht, ringraziandoli del loro supporto incondizionato. Il tecnico rilancia Lindstrøm, rientrato dopo un infortunio. “Devo decidere se farlo partire dall’inizio” aveva dichiarato. In panchina l’ex Milan Hauge.

In difesa non c'è Hinteregger, unico indisponibile: Touré vince il ballottaggio con Hasebe, con Tuta in mezzo. A centrocampo Rode ha la meglio su Jakic per affiancare Sow. Per il resto, nessuno stravolgimento.

I Rangers devono fare ancora a meno di Morelos, ma recuperano Kemar Roofe, che parte dalla panchina: ad affiancare Kent c'è Aribo.

Van Bronckhorst conferma della difesa a tre con Bassey. Aribo in mezzo con Jack e Kamara, Tavernier (7 goal nella competizione) e Barisic larghi. Solo panchina per Ramsey, così come per Diallo. Sempre ai box Hagi.