News LIVE
Calciomercato

Occhio Juventus, Dybala spaventa: "Rinnovo? Per ora non c'è nulla"

00:18 CEST 09/06/20
Paulo Dybala - Juventus 2019/20
L'argentino è in scadenza nel 2022: "Sarebbe molto bello giocare con Messi, ma sono in un club incredibile. Per il rinnovo dipende dalla società".

Non è poi così scontato che Paulo Dybala rimanga alla Juventus nel lungo periodo. L'attaccante bianconero, in scadenza contrattuale coi bianconeri nel 2022, ha infatti rilasciato importanti dichiarazioni sul proprio futuro con la maglia di Madama.

Intervistato dalla CNN, Dybala si è detto cauto su un imminente rinnovo con la Juventus. Nelle sue parole anche un importante dichiarazione riguardante il Barcellona, club che più volte è stato accostato all'argentino prima di un raffreddamento della pista.

Dybala per ora non vede un prolungamento contrattuale con la Juventus come imminente:

"Rinnovo? Per ora non c’è nulla. Ho un anno e mezzo di contratto, non è tanto, e capisco che visto quanto accaduto col coronavirus non è facile per il club, ma altri calciatori hanno rinnovato… Quindi aspettiamo".

Dybala è contento alla Juventus, ma occhio alle sorprese:

"Ovviamente sono un giocatore di questo club e sono felice di essere qui. La gente mi ama molto e io amo molto la gente. Ho un grande apprezzamento per il club e le persone che sono qui, ho un buon rapporto con il mio presidente e sicuramente a un certo punto parleremo. O forse no, non lo so. Ad un certo punto potrebbe esserci un possibile rinnovo, ma dipende dalla Juventus".

In passato si è spesso parlato di un eventuale approdo al Barcellona. Dybala non le manda a dire, con un messaggio chiarissimo. Essere al fianco della Pulce sarebbe un sogno:

"La verità è che è un club enorme e Messi lo rende ancora più grande. Sarebbe molto bello giocare con lui".

Ora però gioca per la Juventus, con la speranza si possa arrivare ad un rinnovo:

"Anche la Juventus è un club incredibile, grandissimo e pieno di storia, dove giocano grandi campioni. Abbiamo così tanta qualità che potremmo schierare due squadre, con compagni con Buffon e Cristiano Ronaldo che rendono il club è ancora più grande".

La questione potrebbe evolversi presto, in attesa di un possibile incontro in futuro: Barcellona e big d'Europa, però, con le orecchie aperte.