Coronavirus, l'allenatore Francisco Garcia muore a 21 anni: era malato di leucemia

Commenti()
Francisco Garcia, Atletico Portada Alta
Getty/Instagram
Il Coronavirus si è rivelato fatale per Francisco Garcia, allenatore delle giovanili dell'Atletico Portada Alta: il 21enne era già malato di leucemia.

Lutto nel mondo del calcio spagnolo e internazionale. Il Coronavirus si è rivelato fatale per Francisco Garcia, allenatore delle giovanili dell'Atletico Portada Alta, club che si tova nella zona di Malaga.

Il 21enne era già malato di leucemia e nei giorni scorsi ha mostrato sintomi da Covid-19, a cui poi è risultato positivo quando è stato trasportato in ospedale. È la vittima più giovane nella regione andalusa.

Dopo il grave lutto che lo ha colpito, il club ha rilasciato una nota ufficiale esprimendo le condoglianze alla famiglia e a tutti gli amici del giovane allenatore.

L'articolo prosegue qui sotto

"Vogliamo esprimere le più profonde condoglianze alla famiglia e agli amici del nostro allenatore Francisco Garcia, che sfortunatamente ci ha lasciati oggi. Come faremo senza di te? Eri sempre con noi quado ce n'era bisogno, ad aiutarci. Come copriremo tutti quei chilometri in campionato? Non lo sappiamo, ma lo faremo per te. Riposa in pace, per sempre".

Anche il Malaga ha voluto ricordare Garcia con una nota sul proprio profilo ufficiale, incoraggiando a lottare contro il Covid-19.

Chiudi