Chi sarà il portiere titolare della Lazio? Reina sfida Strakosha

Commenti()
Strakosha Reina Lazio
Goal
La Lazio ha acquistato Pepe Reina per fare concorrenza a Strakosha, sempre in campo nella scorsa stagione: ma chi sarà il portiere titolare?

Esperienza ad alti livelli, conoscenza a livello europeo, capacità di fare spogliatoio: la Lazio si è affidata a Pepe Reina, arrivato nelle scorse settimane dal Milan, per irrobustire dal punto di vista qualitativo la propria batteria di portieri. Lo spagnolo, che a fine agosto ha compiuto 38 anni, dividerà quindi lo spogliatoio con il titolare Thomas Strakosha.

Nell'ultima stagione, Reina si è diviso equamente tra il Milan e l'Aston Villa, dove ha giocato in prestito negli ultimi sei mesi: una presenza in Serie A con i rossoneri, 12 invece con i Villans, che hanno conquistato un'inaspettata permanenza in Premier League all'ultima giornata. Strakosha, invece, ha giocato tutti i minuti di tutte le giornate del campionato, scendendo in campo dunque 38 volte su 38 e aiutando la Lazio a tornare in Champions League.

CHI SARÀ IL PORTIERE TITOLARE DELLA LAZIO?

Se squadra che vince non si cambia, prima di tutto Simone Inzaghi confermerà proprio il portiere. Strakosha ha infatti dato ampie garanzie durante le stagioni vissute alla Lazio e, dunque, comincia la stagione con i galloni del titolare. Reina, in questo momento, parte invece in seconda fila.

Le gerarchie potranno naturalmente cambiare durante il corso della stagione, anche se in questo momento lo scenario maggiormente ipotizzabile vede Strakosha titolare e Reina riserva. Con la possibilità di ricevere una maglia da Inzaghi in caso di infortunio o di appannamento del collega, oppure in Coppa Italia. Difficile ipotizzare una rapida scalata dello spagnolo oppure una rotazione, come accaduto a Napoli con Ospina e Meret.

Ecco la Goal 50: i migliori 50 giocatori al mondo

L'estate, in ogni caso, ha visto Strakosha e Reina alternarsi durante le amichevoli organizzate contro formazioni di categoria inferiore: contro la Triestina è ad esempio toccato all'albanese partire dall'inizio, mentre lo spagnolo è sceso in campo dal primo minuto contro Padova e Vicenza.

Chiudi