Luka Sucic, l'ultimo gioiello del Red Bull Salisburgo

Commenti()
Luka Sucic NxGn
Getty/Goal
Il giovane centrocampista ha da poco rinnovato il contratto col Salisburgo, su di lui avevano messo gli occhi Milan e Juventus.

Nonostante le forti critiche alla proprietà, non c'è dubbio che la Red Bull sia tra le prime al mondo quando si tratta di scovare giovani talenti.

Sono infatti tanti i calciatori lanciati sia dal Lipsia che dal Salisburgo : Mane, Haaland, Werner e Naby Keita sono solo alcuni dei più famosi.

Nei prossimi mesi Upamecano, Daka e Szoboszlai probabilmente seguiranno la stessa strada ma la Red Bull continua a sfornare talenti.

Il club che viene utilizzato maggiormente in tal senso è il Salisburgo, dato che il campionato austriaco è ritenuto più adatto per provare i giovani rispetto alla Bundesliga tedesca.

Il Salisburgo ha così creato una squadra B che è tra le migliori nella seconda divisione austriaca, il tutto nonostante un'età media inferiore agli avversari.

Attualmente il leader del Liefering è il centrocampita Luka Sucic, ragazzo che sembra già pronto per il salto tra i grandi del Salisburgo.

Sucic è considerato una potenziale stella fin dal suo arrivo al Salisburgo nel 2016 ed è stato seguito per due anni prima di firmare.

"Il primo contratto tra la Red Bull ed i miei genitori è stato quando avevo 12 anni, all'inizio andavo ad allenarmi ogni tanto ma poi mi hanno offerto un contratto e ho accettato. Non è stato facile lasciare la mia famiglia e trasferirmi in un'altra citta, ma sapevamo che l'accademia della Red Bull Salisburgo era una delle migliori in Europa. Presto l'ho capito anche di persona, è davvero fantastico il modo in cui lavorano con i giovani".

Alto più di 180 cm, Sucic è riuscito a imporsi anche grazie al fisico imponente rispetto ai coetanei. Il suo ruolo ideale è quello di centrocampista centrale, ma ha fatto bene sia come esterno che come trequartista.

19 anni da compiere a settembre 2021, Sucic è salito alla ribalta durante la Youth League nella stagione 2019/20, catturando l'attenzione degli osservatori.

In dieci presenze ha segnato 6 goal e fornito due assist, tra cui una doppietta contro il Napoli oltre ai goal contro Liverpool e Real Madrid. Nella prima stagione col Liefering ha messo insieme 15 presenze, segnando 4 goal con cinque assist.

A luglio il Salisburgo ha così deciso di blindarlo con un nuovo contratto fino al 2024 anche per respingere gli assalti di Milan e Juventus.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Happy to sign a new contract with @fcredbullsalzburg #2024

A post shared by Luka Sucic (@luka_sucic) on

In molti si aspettavano che in estate Szoboszlai avrebbe optato per un trasferimento, dopo una stagione da 12 goal e 18 assist, lasciando così un vuoto che sarebbe andato a colmare proprio Sucic.

Alla fine, con il mercato condizionato finanziariamente dai problemi derivanti dalla pandemia, il Salisburgo è riuscito a mantenere sia il proprio principale creatore di gioco, sia il nuovo bomber Daka.

Ciò sembrerebbe un ostacolo per le chances di Sucic in prima squadra, ma il tecnico Jesse Marsch prima dell’inizio della stagione ha messo le cose in chiaro, in un’intervista a Goal .

“Sucic giocherà con la prima squadra, il mio obiettivo è integrarlo già da inizio stagione e non aspetterò. È un giocatore dii qualità che deve misurarsi sui palcoscenici più importanti, ha grande potenziale per il futuro. Avrà minuti in prima squadra, certamente”.

Marsch ha mantenuto la parola, visto che Sucic è partito dal primo minuto nella sfida contro il Bregenz in Coppa d'Austria che ha aperto la stagione. Nel 10-0 finale è riuscito anche a trovare spazio tra i marcatori.

L'articolo prosegue qui sotto

Ha giocato anche due partite di Bundesliga, fornendo un assist contro il Wolfsberger.

Rimane da capire se sarà in grado di confermarsi da subito e se riuscirà a mostrare tutta la creatività. A prescindere che la sua esplosione avvenga in questa o nella prossima stagione, non c’è dubbio che il sistema Red Bull abbia sfornato un altro talento speciale.

D’altro canto, è quello che gli riesce meglio.

Chiudi