Mbappè al PSG: è ufficiale, prestito con diritto di riscatto

CondividiChiudi Commenti
Il PSG acquista Kylian Mbappé, in prestito con diritto di riscatto dal Monaco per aggirare il fair play finanziario: nel 2018 costerà 180 milioni.

Non è il secondo acquisto più costoso della storia del calcio. Almeno non lo sarà fino al 2018, visto il prestito a zero euro con diritto di riscatto nella prossima estate. A 180 milioni di euro: Kylian Mbappè è ufficialmente un giocatore del PSG, ceduto dal Monaco dopo una lunga trattativa. E un tormentone infinito.

Dopo i 222 milioni spesi per Neymar, il PSG piazza anche i 180 per Mbappè, che verranno però pagati solamente nel 2018: in questo modo, considerando anche che il fair-play finanziario agisce a posteriori, e dunque solo nel 2020 verranno analizzate tale operazioni, i parigini hanno potuto aggirare le regole dell'UEFA.

"E' con grande gioia e orgoglio che mi unisco al Paris Saint-Germain" le prime parole di Mbappè. "Per tutti i giovani originari della regione parigina, è spesso un sogno poter indossare la maglia rossoblù e gustare l'atmosfera unica del Parco dei Principi. Sono stato sedotto dal progetto del club, che è uno dei più ambiziosi d'Europa. Coi miei nuovi compagni conto di proseguire la mia crescita aiutando la squadra a raggiungere i grandi obiettivi prefissati".

Mbappè, classe 1998, lascia il Monaco dopo appena due stagioni giocate tra i grandi: prodigio nel 2015/2016, è salito ulteriormente di livello nella scorsa annata, sconvolgendo il calcio europeo con prestazioni monstre tra Ligue 1 e Champions League. 26 goal, 14 assist e big pazze del giovane francese.

Corteggiato da Real Madrid, Manchester City, Manchester United e Barcellona, alla fine Mbappè ha sposato il PSG: a Parigi giocherà titolare insieme a Neymar e Cavani, in un attacco da mille e una notte. Dieci milioni all'anno per il 19enne transalpino, desideroso di confermarsi sia in campionato, sia in Champions.

L'articolo prosegue qui sotto

"Sotto i nostri colori, tra tanti grandi giocatori, Kylian proseguirà il percorso di crescita che gioverà alla nazionale francese nei mesi e negli anni a venire" ha dichiarato il presidente del PSG, Al-Khelaifi. "Con il suo arrivo più che mai, la nostra squadra farà vibrare i cuori dei nostri tifosi".

222 milioni per Neymar, 180 per Mbappè: sono del PSG i due acquisti più costosi della storia del calcio, entrambi operati nel giro di poche settimane. Più di 400 milioni totali per puntare con decisione, immediatamente, alla vittoria della Champions League, ossessione della proprietà qatariota.

Eliminati ed umiliato dal Barcellona con un pazzesco 6-1 nella scorsa Champions, il PSG è passato oltre, intenzionato a non commettere più il minimo errore: per vincere servono fuoriclasse e non solo buoni giocatori e proprio Neymar, essenziale nella remuntada dei blaugrana al Camp Nou nella scorsa stagione, è l'uomo incaricato di cambiare la storia sotto la Tour. Insieme a Mbappè, évident.

Prossimo articolo:
DIRETTA: Giappone-Senegal
Prossimo articolo:
Classifica assist Mondiali 2018
Prossimo articolo:
Giappone-Senegal, le formazioni ufficiali: Honda ancora out
Prossimo articolo:
Classifica marcatori Mondiali 2018
Prossimo articolo:
Mondiali 2018, le squadre qualificate agli ottavi
Chiudi