Probabili formazioni Barcellona-Real Madrid: Benzema guida i Blancos al Camp Nou

Commenti()
Lionel Messi Karim Benzema Barcelona Real Madrid GFX
Getty Images
In Catalogna si affrontano due squadre alla ricerca di punti preziosi: Zidane sente la panchina scottare, Koeman cerca la fiducia dei suoi.

Un Clàsico è per sempre. Anche se non ha più lo smalto di qualche anno fa. Anche se la sensazione che Leo Messi possa dire addio, inevitabilmente, scuote le anime del Barcellona. Anche se il Real Madrid è un misto tra un ciclo che finisce e uno che inizia. Eppure, è sempre un Clàsico. E in quanto tale, destinato a scrivere un'altra pagina della storia  della rivalità regina di Spagna.

Si gioca al Camp Nou. Sarà l'ultima volta per Messi in casa contro il Real Madrid nella Liga e anche in generale, salvo incroci nelle coppe. Insieme a lui, a guidare l'attacco, il suo erede Ansu Fati, colui che secondo tutti è destinato a raccogliere lo scettro del leader una volta che la pulce lo lascerà. Magari ridando vita a una nuova sfida nella sfida con Vinicius Junior, la 'next big thing' del Real.

Un Clàsico tra l'ieri e l'oggi: tra Ramos e Piqué, colonne eterne, tra Messi e Modric, due Palloni d'Oro, tra Benzema e Griezmann, connazionali con presenti ben diversi, tra Ansu Fati e Vinicius, le stelle del futuro. Un Clàsico che per Zidane conta molto, visto che la panchina del Real Madrid, come sempre, scotta. Mentre Koeman cerca di costruirsi la fiducia del gruppo dopo i passi falsi con Siviglia e Getafe in campionato.

L'olandese si affida come sempre al 4-2-3-1, con Griezmann, Messi, Ansu Fati e Coutinho a occupare le quattro posizioni in avanti, con possibilità di intercambiarsi e non dare punti di riferimento. A centrocampo De Jong con Busquets, con Pjanic in panchina. Difesa a quattro con Sergi Roberto, Piqué, Lenglet e Jordi Alba. Ancora assente Ter Stegen, spazio a Neto in porta.

Ecco la Goal 50: i migliori 50 giocatori al mondo

Il Real Madrid, reduce da due sconfitte filate in casa contro Cadice e Shakhtar, risponde con il 4-3-3, senza terzini destri di ruolo: Carvajal e Odriozola sono ai box, si adatta Nacho. Mendy a sinistra più di Marcelo, Ramos dovrebbe invece recuperare ed essere al centro della difesa con Varane. Modric, Casemiro e Kroos trio di centrocampo, Vinicius e Asensio ai lati dell'unica punta Benzema.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI BARCELLONA-REAL MADRID

BARCELLONA (4-2-3-1): Neto; Sergi Roberto, Pique, Lenglet, Jordi Alba; Busquets, De Jong; Fati, Messi, Coutinho; Griezmann.

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Nacho, Varane, Ramos, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Vinicius, Benzema, Asensio.

Chiudi