Onore massimo per Ibrahimovic: avrà una statua a Stoccolma

Commenti()
Getty Images
Ibrahimovic ha appena vinto per la decima volta consecutiva il premio come miglior giocatore svedese e presto avrà la propria scultura: "Vivrà per sempre".

Hamrin, Nordahl, Gren, Larsson, Liedholm. Leggende del calcio, ma sopratutto dei del calcio svedese. Secondo tantissimi tifosi ognuno di loro meriterebbe la palma di miglior svedese nella storia del calcio. Ma la maggior parte non ha dubbi: il più grande è un altro. Zlatan Ibrahimovic.

Il 35enne attaccante del Manchester United, che sta vivendo una prima stagione di Premier League tra luci e ombre (considerata l'età che avanza e il non essere il re dei re a differenza di Parigi), ha vinto per la decima volta consecutiva il premio come miglior gioatore svedese dell'anno.

Undici premi per Ibrahimovic, che aveva vinto anche nel 2005, prima dell'unico cambio della guardia: nel 2006 portò a casa l'ambito premio nazionale l'ex Arsenal Freddie Ljungberg. Ora la federazione svedese è pronta a onorarlo anche diversamente.

Nessun alibi: Juve, è ora di crescere

L'articolo prosegue qui sotto

E' infatti in programma una statua di Ibrahimovic fuori dalla Stockholm's Friends Arena: "E' irreale. Molti stanno pensando, perchè? Ma dopo tutto il duro lavoro di oltre 15 anni in nazionale e 20 anni nella mia carriera di club, credo di essere apprezzato" ha evidenziato l'ex Inter, Milan e Juventus durante la consegna del premio.

"Di solito una statua si erige dopo la morte, ma mi sento ancora vivo. Quando morirò, vivrà per sempre" ha continuato Ibrahimovic in proposito. Del resto non è la prima volta che un grande calciatore riceve tale onore da vivo: l'ultimo caso è quello di Cristiano Ronaldo, che oltre ad una statua già esistente, addirittura vedrà intitolato a suo nome l'aeroporto di Madeira.

Come Cristiano Ronaldo e Ibrahimovic altri fuoriclasse del calcio europeo e mondiale hanno ricevuto una statua durante la propria carriera o una volta appesi gli scarpini al chiodo: quella di Thierry Henry fuori dall'Emirates Stadium, ad esempio, è meta ogni giorno di pellegrinaggi da parte di tifosi provenienti da ogni parte del mondo.

Chiudi