Maldini spera: "Ibrahimovic tornerà tra sette giorni"

Commenti()
Paolo Maldini
Getty
Paolo Maldini è ottimista sul ritorno in gruppo di Ibrahimovic, risultato positivo al coronavirus: "Penso che tra sette giorni sarà disponibile".

La positività di Zlatan Ibrahimovic al coronavirus priva il Milan del suo leader proprio all'inizio della nuova stagione. Un'assenza pesante ma che a quanto pare non cambierà i piani rossoneri.

Paolo Maldini, intervistato da 'DAZN' prima della gara di Europa League, crede infatti che Ibrahimovic tornerà molto presto a disposizione di Pioli.

"Ibra secondo noi tra sette giorni sarà disponibile, per scelta abbiamo tenuto due ragazzi giovani, che sono Colombo e Daniel Maldini,  per fargli fare la loro parte in prima squadra. Ibra sta bene, è asintomatico. È un’assenza che pesa, inaspettata. Abbiamo problemi in due settori, fra I centrali difensivi e davanti. Ibra è dispiaciuto, era in condizione straripante, la sua speranza è di debellare la malattia il prima possibile e tornare”.

Per il momento quindi il Milan si affida a Lorenzo Colombo, ragazzo di 18 anni sul quale i rossoneri puntano con decisione.

"Ci ha pensato il mister a parlarci. Il ragazzo ha dimostrato di essere pronto, ha sempre giocato sotto età. Ha sulle spalle un ruolo molto importante, non dobbiamo farglielo pesare più di tanto. Ma è normale sentire qualcosa se vuoi giocare a San Siro nel Milan”.

La chiusura di Maldini è dedicato al calciomercato. L'obiettivo resta soprattutto l'acquisto di un difensore centrale.

"Abbiamo le idee chiare. Tutto parte dalla convinzione che questa è una squadra che sta bene, tutto quello che verrà fatto sarà solo per migliorare questa squadra. I problemi vengono tutti dagli infortuni tutti nella stessa zona, in difesa".

Chiudi