Notizie Partite
Amichevoli

Liverpool-Milan 4-1: poker dei Reds, Saelemaekers in goal per i rossoneri

18:35 CET 16/12/22
Mohamed Salah Liverpool Milan
Il Milan viene sconfitto in amichevole dal Liverpool nella Dubai Super Cup: finisce 4-1 con doppietta nel finale di Nunez.

Seconda uscita e seconda sconfitta per il Milan nella Dubai Super Cup. La compagine rossonera, dopo il 2-1 patito martedì scorso contro l’Arsenal, cade contro il Liverpool battuto per 4-1.

All’Al Maktoum Stadium, Stefano Pioli sistema i rossoneri con il consueto 4-2-3-1 nel quale a spiccare è soprattutto un pacchetto difensivo inedito. Davanti a Mirante infatti, sono Kalulu e Pobega gli esterni di destra e sinistra di una linea che al centro vede Thiaw al fianco di Gabbia. Novità importante anche in avanti dove, anche a causa del forfait dell’ultimo istante di Origi, è il giovanissimo Lazetic ad agire da unica punta.

Il Liverpool si presenta in campo con un undici più simile a ‘quello vero’ e la cosa è evidente in termini di qualità ed armonia nei movimenti. I Reds comandano sostanzialmente il gioco e già al 5’ passano in vantaggio quando Matip parte per vie centrali approfittando della scarsa pressione dei rossoneri, scambia con Firmino e poi serve Salah che, ottimamente posizionato in area, in totale solitudine non ha problemi nel trafiggere Mirante.

Il Milan si limita ad aspettare gli avversari per poi provare a ripartire e al 28’ trova il pareggio grazie a Saelemaekers che, ormai messo definitivamente alle spalle l’infortunio che l’ha tenuto fuori da inizio ottobre ad inizio dicembre, sfrutta una grande apertura di campo di Rebic, si accentra dalla destra e, appena penetrato in area, lascia partire un sinistro chirurgico verso il palo più lontano sul quale Kelleher non può nulla.

La gara si gioca su buoni ed il Liverpool, che in generale si fa preferire, al 41’ trova il nuovo vantaggio quando è Thiago a raccogliere al limite dell’area una respinta di Thiaw e a battere Mirante con un destro di prima intenzione e praticamente da fermo.

Nella ripresa si assiste alla solita girandola di cambi e al 70’ è proprio un nuovo entrato, Mattia El Hilali ad andare vicino al pareggio con una prodezza balistica: gran destro a giro dal limite e pallone che va ad infrangersi contro la traversa.

Due giocatori subentrati nella ripresa confezionano all’82’ l’azione che permette ai Reds di chiudere la contesa: splendido lancio filtrante di Clark a favorire la corsa di Nunez che, involatosi dalla destra, penetra in area e a tu per tu con Mirante non sbaglia.

All’85’ è il palo a a negare a Doak il goal dopo una bella serpentina in area, mentre all’89’ a calare il poker ci pensa anche Nunez che, servito proprio da Doak in area (in posizione parsa di netto fuorigioco), non deve far altro che depositare in rete in totale solitudine.

LIVERPOOL-MILAN, IL TABELLINO

LIVERPOOL-MILAN 4-1

MARCATORI: 5’ Salah (L), 29’ Saelemaekers (M), 41’ Thiago (L), 82’ Nunez (L), 89' Nunez (L)

LIVERPOOL (4-3-3): Kelleher (59’ Adrian); Milner (59’ Frauendorf), Matip (66’ Phillips), Gomez (83’ Quansah), Robertson (59’ Tsimikas); Bajcetic (78’ Corness), Thiago (59’ Keita), Elliott (78’ Clark); Salah (83’ Doak), Firmino (59’ Nunez), Oxlade-Chamberlain (59’ Carvalho).

MILAN (4-2-3-1): Mirante; Kalulu, Thiaw, Gabbia (73’ Simic), Pobega (73’ Bozzolan); Krunić (46’ Vranckx), Tonali (46’ Bennacer); Saelemaekers (73’ Bakayoko), Adli, Rebić (56’ El Hilali); Lazetić (89’ Bakoune).

Arbitro: Al Ali

Ammoniti: -

Espulsi: -