La Juventus è già un ricordo: countdown per Marotta all'Inter

Commenti()
L'ex dirigente della Juventus si appresta a sbarcare nel mondo nerazzurro: avrà il ruolo di amministratore delegato area sport.

La tempistica, ormai, è una mera formalità. Il futuro di Beppe Marotta è delineato: Inter. L'ex amministratore delegato della Juventus ricoprirà la stessa carica – area sport – anche sotto il Duomo. Proprio come concordato con il neo presidente nerazzurro, Zhang Jr, pronto ad accogliere a braccia aperte uno degli artefici della rinascita targata Vecchia Signora.

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Marotta PS

Un'occasione unica che, senza tergiversare, il club di corso Vittorio Emanuele ha deciso di cogliere. La firma, infatti, assomiglia tanto a un dettaglio. Perché, appunto, il percorso è stato tracciato.

Nessuna rivoluzione, bensì evoluzione. Marotta, con il tempo, è diventato sinonimo di successo. Lo sa bene la Juve che, grazie al contributo del manager varesino, è riuscita a costruire un dominio incontrastabile tra i confini nostrani, rendendo al tempo stesso estremamente competitiva la macchina pure in Europa.

Alla Continassa, dall'alto di un'espansione sempre più roboante, hanno deciso di rinfrescare l'organigramma. Via Marotta e Aldo Mazzia, dentro i manager del domani. Parola d'ordine: “rinnovamento”. Lo stesso che si appresta a vivere, con sfumature differenti, l'Inter. Suning, pur soddisfatto di come si stia sviluppando il progetto, intende alzare l'asticella. E per centrare la missione si passa obbligatoriamente dal miglior blocco dirigenziale possibile.

Marotta, sostanzialmente, pensa già in nerazzurro. A Milano troverà professionisti seri e preparati. Dunque, in termini di cariche, non sono previsti scossoni.

Con Alessandro Antonello destinato a rimanere l'amministratore delegato preposto a far quadre i conti, Piero Ausilio direttore sportivo e Giovanni Gardini Chief Football Operations Officer.

Risolto nelle scorse settimane il contratto con la Juventus in qualità di direttore generale, Marotta è pronto a ripartire. Riflettori accesi sulla fumata bianca, che dovrebbe arrivare entro gennaio.

Nelle puntate precedenti, inoltre, s'è parlato di Napoli ed eventuali piste estere. Ma è stata l'Inter a fare sul serio, trovando rapidamente l'intesa con il diretto interessato. Altro giro, altre strisce: questa volta nerazzurre.

Prossimo articolo:
Calciomercato Roma, Schick verso il prestito: Sampdoria pista calda
Prossimo articolo:
Dove vedere Arsenal-Tottenham in tv e streaming
Prossimo articolo:
Milan, Higuain non segna più: a secco da 7 gare
Prossimo articolo:
Dove vedere Chelsea-Bournemouth in tv e streaming
Prossimo articolo:
Dove vedere Kashima-Real Madrid in tv e streaming
Chiudi