Juventus, Pjanic insultato a Brescia: "Zingaro di m..."

Commenti()
Getty Images
Esultanza polemica contro la curva del Brescia per Miralem Pjanic, insultato a più riprese nel corso della partita vinta dalla Juventus.

La gara di Brescia, dura e spigolosa, l'ha decisa lui con una stoccata da fuori area che non ha lasciato scampo a Joronen, un muro in più di una circostanza: la Juventus ringrazia Miralem Pjanic per i tre punti che le hanno permesso di volare da sola al primo posto della classifica in attesa di Inter-Lazio.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Prova più che positiva del bosniaco che però è stato vittima di insulti provenienti da alcuni tifosi bresciani al 'Rigamonti': epiteti deprecabili come "zingaro di m..." che non hanno lasciato indifferente il giocatore al momento del goal, come riferito da 'Tuttosport'.

Subito dopo aver gonfiato la rete, Pjanic si è lasciato andare a un'esultanza polemica proprio contro la curva del Brescia, un gesto con la mano per far scivolare via quei cori diventati purtroppo di stretta attualità in Serie A.

Sono passati pochi giorni da quelli razzisti proferiti a Dalbert durante Atalanta-Fiorentina, per i quali il Giudice Sportivo ha chiesto un supplemento d'indagine alla Procura Federale.

Evidentemente non sono bastate nemmeno le parole di condanna del presidente della FIFA, Gianni Infantino, che ha parlato di identificazione dei colpevoli e di galera per chi va contro i sani principi dello sport. Un'altra brutta pagina della storia del nostro calcio.

Chiudi