#GoalItalians - Vittorie per Zaza e Raggi, delude Pazzini

Commenti()
Getty Images
#GoalItalians, il punto sugli italiai all'estero: larghe vittorie per Pellegri, Raggi e Thiago Motta. Rimonta per Zaza.

16/02 - PIETRO PELLEGRI (MONACO) - Esordio per l'ex Genoa, in campo nel finale: è il più giovane del Monaco in Ligue 1, superato Mbappè.

16/02 - ANDREA RAGGI (MONACO) - Partita senza errori per il difensore di Jardim, roccia nella larga vittoria contro il Dijon.

17/02 - THIAGO MOTTA (PSG) - Gara senza infamia nè lode quella contro il Strasburgo: in campo a metà secondo tempo.

17/02 - SIMONE ZAZA (VALENCIA) - Non è prolifico come a inizio stagione, ma sgomita con tanta voglia nella rimonta finale.

17/02 - SAMUELE LONGO (TENERIFE) - Subito in goal dopo appena tre minuti: un rigore che permette al suo team di strappare un buon punto in trasferta.

17/02 - FEDERICO BARBA (GIJON) - Partita scialba contro il Lorca, l'ex Empoli è attento per tutti i novanta di gara.

17/02 - MARIO PICCINOCCHI (LUGANO) - Una vittoria fondamentale tra le mura amiche, in cui il centrocampista italiano risulta essere uno dei migliori.

17/02 - RAOUL PETRETTA (BASILEA) - Gara da dimenticare per il giovane terzino, in difficoltà come tutto il resto della retroguardia nel ko interno.

18/02 - MARIO BALOTELLI (NIZZA) - Dopo la doppietta di Europa League un match deludente per Super Mario, sostituito nel finale di gara: pari contro il Nantes di Ranieri.

18/02 - MARCO MOTTA (ALMERIA) - Buona prova nel match vinto dall’Almeria per 3-0 sul campo del Siviglia B. Dalle sue parti non si passa e sfiora anche il goal ad inizio ripresa

18/02 - EDOARDO SOLERI (ALMERIA) - Schierato dal 1’ non trova la via della rete ma si muove bene favorendo l’inserimento dei compagni. Viene sostituito al 75’.

L'articolo prosegue qui sotto

18/02 - GIAMPAOLO PAZZINI (LEVANTE) - Il Levante viene travolto sul campo della Real Sociedad e Pazzini, schierato al centro dell’attacco dal 1’, non riesce mai a rendersi pericoloso. Viene sostituito dopo un’ora di gioco, quando la situazione è ormai compromessa.

18/02 - ROBERTO SORIANO (VILLARREAL) - Entra a pochi minuti dal termine della sfida pareggiata sul campo dell’Espanyol. Non ha il tempo per mettersi in mostra.

 

Prossimo articolo:
Boateng si presenta al Barcellona: "Difficile lasciare il mio Sassuolo"
Prossimo articolo:
Hazard e la tentazione Blancos: "Il Real Madrid è sempre il Real Madrid"
Prossimo articolo:
Calciomercato Frosinone, Hallfredsson saluta: rescissione del contratto
Prossimo articolo:
Mbappe supera Neymar e Cavani in testa – Ligue 1 Performance Index
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Atalanta, Defrel per l'attacco
Chiudi