Lazio-Bologna 2-1: Maximiano e Arnautovic spaventano Sarri, Immobile completa la rimonta
Immobile Lazio Bologna 2022 2023
Getty Images
La Lazio batte 2-1 all'esordio stagione il Bologna. Maximiano si fa espellere al 5', poi i biancocelesti la ribaltano: decisivo Immobile.

90 minuti di emozioni allo stato puro, da una parte e dall'altra. La Lazio apre il campionato con il successo in rimonta sul Bologna. Un risultato che sembrava quasi irraggiungibile dopo cinque minuti, quando l'ingenuità di Maximiano - all'esordio in maglia biancoceleste - ha costretto la squadra di Sarri a giocare per quasi un tempo con un uomo in meno. Il nuovo portiere biancoceleste blocca la sfera fuori dall'area di rigore e si fa espellere, lasciando i compagni in dieci.

In superiorità numerica, il Bologna trova il goal su calcio di rigore con Arnautovic, che trasforma il penalty concesso dall'arbitro Massimi per il fallo di Zaccagni su Sansone. Nel recupero della prima frazione, le squadre tornano in parità numerica: Soumaoro commette fatto su Lazzari e viene espulso per doppia ammonizione.

Nella ripresa, la Lazio pareggia i conti con l'autogol di De Silvestri, che colpisce il pallone sulla deviazione di Skorupski in area di rigore, e completa la rimonta con Ciro Immobile, che al 79' batte il portiere avversario con una conclusione mancina da pochi passi.

L'articolo prosegue qui sotto

Una prova di carattere degli uomini di Sarri, che riescono a portare a casa una partita che si era complicata dopo pochi minuti per il rosso del nuovo portiere biancoceleste, prima del goal di Arnautovic, ma che la formazione capitolina ha saputo ribaltare nella ripresa sfruttando la qualità dei singoli.

LA FOTO

Maximiano Lazio Bologna

IL TWEET

LAZIO-BOLOGNA, I GOAL

LAZIO-BOLOGNA 0-1, 38' RIGORE ARNAUTOVIC - L'attaccante austriaco è freddo dal dischetto e non sbaglia: trasformazione perfetta del calcio di rigore, Provedel battuto.

LAZIO-BOLOGNA 1-1, 68' AUTOGOL DE SILVESTRI - Lazzari semina il panico nell'area di rigore del Bologna e tenta il tiro-cross: Skorupski respinge su De Silvestri. Il capitano rossoblu ed ex della gara non può far nulla per evitare la palla, che lo colpisce e termina in fondo alla rete.

LAZIO-BOLOGNA 2-1, 79' IMMOBILE - Lunga azione manovrata della Lazio. Dopo una lunga serie di passaggi, Milinkovic trova il pallone tra le maglie della difesa felsinea e con un tocco serve Immobile davanti a Skorupski. Il capocannoniere dell'ultima Serie A controlla la sfera e con il sinistro batte a rete.

LAZIO-BOLOGNA, LA MOVIOLA

VAR chiamato in causa dopo appena 5 minuti di gioco. Sul lancio lungo di De Silvestri, Maximiano esce - nel tentativo di anticipare Arnautovic - e blocca la sfera inizialmente fuori dall'area di rigore. L'arbitro Massimi fa proseguire il gioco per alcuni secondi, poi viene richiamato all'on-field review. Dopo aver visionato le immagini, il direttore di gara non ha dubbi ed estrare il cartellino rosso per il tocco della palla da parte dell'estremo difensore fuori dall'area di rigore.

Al 36' altro episodio dubbio: contatto in area tra Zaccagni e Sansone. L'arbitro Massimi concede il rigore: la decisione viene confermata dal VAR.

Nel recupero del primo tempo, ed esattamente al 48', Soumaoro ferma Lazzari sulla trequarti felsinea con un intervento in netto ritardo: l'arbitro estrae prima il secondo giallo e poi il rosso nei confronti del numero 5 del Bologna.

LAZIO-BOLOGNA, IL TABELLINO E LE PAGELLE

LAZIO-BOLOGNA 2-1

MARCATORI: 38' rig. Arnautovic (B), 68' aut. De Silvestri (L), 79' Immobile (L)

LAZIO (4-3-3): Maximiano 4; Lazzari 7,5 (84' Hysaj sv), Patric 6,5, Romagnoli 6, Marusic 6,5; Milinkovic-Savic 6,5 (83' Vecino sv), Cataldi 6 (65' Luis Alberto 6,5), Basic sv (8' Provedel 7); Felipe Anderson 6 (83' Cancellieri 6), Immobile 7, Zaccagni 5,5. All. Sarri

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski 6,5; Soumaoro 4,5, Medel 6, Lykogiannis 5,5 (65' Kasius 5,5); De Silvestri 5, Schouten 6, Dominguez 5 (74' Barrow 5), Cambiaso 5,5 ( 86' Amey sv); Sansone 6,5 (46' Bonifazi 5), Soriano 6 (65' Aebischer 5,5); Arnautovic 6. All. Mihajlovic

Arbitro: Massimi di Termoli

Ammoniti: Sansone (B), Arnautovic (B), Cambiaso (B), Lazzari (L), Immobile (L)

Espulsi: Maximiano (L), Soumaoro (B)