Notizie Livescore
Kevin De Bruyne

Witsel e De Bruyne soddisfatti: "Ora sotto con la Svezia"

17:55 CEST 18/06/16
Belgium Celebrates
Kevin De Bruyne e Axel Witsel - intieme ai propri compagni - hanno trascinato il Belgio ad una vittoria fondamentale: "Oggi siamo stati bravi, ora sotto con la Svezia".

Non c'è stato soltanto Lukaku oggi in campo per il Belgio: le giocate di Hazard e Carrasco hanno contribuito al risultato finale, così come quelle di Kevin De Bruyne (un assist) e Axel Witsel (un goal). Il tre a zero con cui la nazionale fiamminga ha demolito l'Irlanda è il segno di un concentrato di talento forse non pareggiabile dalle altre selezioni, tenuto a bada - nella prima gara del girone - soltanto da una grande fase difensiva dell'Italia.

"Dovevamo dare una risposta importante alla sconfitta con l'Italia, e l'abbiamo fatto", ha detto a proposito De Bruyne, intervistato a fine partita dai microfoni di 'RTE'. Il giovane esterno del City ha contribuito a segnare dieci goal nelle sue ultime dieci presenze con il Belgio, mettendo insieme cinque goal e cinque assist. "Il nostro lavoro, comunque, non è finito. Dopo l'Italia, sapevamo di dover giocare due grandi partite. Oggi siamo stati bravi, ora sotto con la Svezia".

Il vero protagonista della gara - anche secondo la UEFA, che lo ha nominato MVP dell'incontro - è stato però Alex Witsel, la cui rete è arrivata dopo una serie di ventotto passaggi, la più lunga prima di una rete in un Europeo sin dal 1980. "Ho giocato una buona partita e segnato un bel goal, ma la cosa più importante è stata la vittoria della squadra", ha detto Witsel a fine gara commentando il riconoscimento appena ricevuto. "È stata una gara difficile, con un primo tempo molto duro, ma dove sapevamo di dover mantenere la calma per poter riuscire a vincere".

Cercando un parallelo fra la gara con l'Italia e quella appena vinta con l'Irlanda, Witsel trova un modo per essere ottimista: "Stiamo migliorando nell'affrontare squadre che pensano soprattutto a difendersi, ma sappiamo di dover ancora migliorare in alcune circostanze. Per questo sono molto contento di come abbiamo giocato oggi".