Notizie Risultati Live
Serie A

Sassuolo-Fiorentina 1-2: Viola in rimonta, decide Milenkovic

22:55 CET 30/10/19
Fiorentina players celebrating Sassuolo Fiorentina Serie A
La Fiorentina si impone per 2-1 in rimonta sul campo del Sassuolo. Di Boga, Castrovilli e Milenkovic le reti del Mapei Stadium.

La Fiorentina rialza la testa e lo fa nella serata nella quale deve fare conti con l’emergenza legata alle assenze di Lirola, Caceres e Franck Ribery. La compagine toscana si impone con un 2-1 in rimonta sul campo del Sassuolo e mette in cascina quei punti che le consentono di risalire la classifica e portarsi a ridosso di quelle rivali che lottano per una qualificazione europea.

Segui 3 partite della Serie A TIM a giornata in diretta streaming su DAZN

Al Mapei Stadium , a differenza di quanto prospettato prima del calcio di avvio, i gigliati si sistemano con il consueto 3-5-2 che prevede Venuti nell’insolito ruolo di centrale e Sottil chiamato ad agire a destra a tutta fascia. La primissima fase della contesa è tutta di marca viola e al 4’ è solo il palo a negare a Boateng il più classico dei goal dell’ex.

Con il passare dei minuti le folate della Fiorentina si fanno sempre meno intense e con l’abbassarsi dei ritmi il Sassuolo rialza pian piano il suo baricentro. La gara si fa equilibrata e a sbloccarla è un’invenzione di Boga che al 24’, semina il panico tra i difensori avversari, passa tra Pulgar e Milenkovic e di destro mette la sfera lì dove Dragowski non può arrivare. Al 39’, urlo strozzato in gola a Benassi che con un gran sinistro trova la via della rete, ma il goal viene annullato per una posizione di fuorigioco dell’autore dell’assist Pulgar.

Nella ripresa, la Fiorentina dà subito l’impressione di voler prendere il comando delle operazioni per cercare il pareggio. I viola riescono a tenere in mano il pallino del gioco, ma faticano a trovare i giusti spiragli in attacco. Il Sassuolo sembra poter gestire la situazione con relativa tranquillità, ma Montella, verso l’ora di gioco ridisegna, la sua squadra con un 4-3-3 e la scelta porta subito i frutti sperati.

Al 63’ Venuti, spostato nel ruolo naturale di terzino destro, lascia partire un cross invitante per Castrovilli che è abile a svettare su Romagna e a battere Consigli con un perentorio colpo di testa. Galvanizzata dal pareggio la Fiorentina continua a premere sull’acceleratore e all’81’ arriva anche il sorpasso: errore in uscita di Duncan, Chiesa tocca in area per Castrovilli che sul secondo palo trova Milenkovic per il più facile dei tap-in.

Nelle battute conclusive, il Sassuolo fallisce con Marlon la clamorosa occasione che sarebbe potuta valere il 2-2. A vincere è la Fiorentina, che a Reggio Emilia supera un esame importante.

IL TABELLINO

SASSUOLO-FIORENTINA 1-2

MARCATORI: 24’ Boga (S), 63’ Castrovilli (F), 81’ Milenkovic (F)

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Marlon, Romagna, Peluso; Duncan (82’ Traoré), Magnanelli, Djuricic (56’ Obiang); Berardi, Caputo (69’ Defrel), Boga. All.: De Zerbi

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Venuti; Sottil (61’ Ghezzal), Benassi (87’ Badelj), Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Boateng (74’ Vlahovic), Chiesa. All.: Montella

ARBITRO: Mariani

AMMONITI: Venuti (F), Caputo (S), Pezzella (F), Djuricic (S), Berardi (S), Dalbert (F), Castrovilli (F)

ESPULSI: Nessuno