Roma, Totti non smentisce le voci su Conte: "Tutti farebbero follie per lui"

Commenti()
Getty Images
Francesco Totti non nega i rumours su Antonio Conte: "Se ne sta parlando molto, per ora c'è Ranieri. Già pronto il contratto di Zaniolo".

Antonio Conte è attualmente senza squadra: in attesa di risolvere il contenzioso giudiziario col Chelsea, il tecnico salentino valuta attentamente le proposte che lo riporteranno su una panchina ai nastri di partenza della stagione 2019/2020.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'articolo prosegue qui sotto

Tra le pretendenti figurano l'Inter e, soprattutto, la Roma: si narra dell'offerta dei giallorossi di 9,5 milioni a stagione, cifra in grado di far traballare le certezze di chiunque.

Intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport', Francesco Totti non ha affatto chiuso alla possibilità di vedere l'ex Juventus nella Capitale, non smentendo i rumours di questa settimana.

"Diciamo che in queste ultime settimane se ne sta parlando tantissimo di Conte. Noi abbiamo mister Ranieri in panchina e dobbiamo portargli rispetto: alla fine valuteremo se l'allenatore sarà lui, Conte o qualcun altro. Per ora pensiamo solo a riconquistare la Champions, non è giusto parlare di tecnici. Ho incontrato Antonio Conte l'avvocato della Roma, questo posso dirlo. Un cambio di guida tecnica non dipenderà dal quarto posto o meno".

L'eventuale approdo di Conte in giallorosso significherebbe puntare fin da subito a vincere lo Scudetto, contendendolo alla Juventus che ha da poco festeggiato l'ottavo titolo di fila.

"E' uno dei migliori allenatori d'Europa, qualsiasi squadra farebbe follie per lui e l'interesse di Inter e Bayern Monaco ne è la dimostrazione. Con lui in panchina ci sarebbe un progetto vincente, è inevitabile".

Il rinnovo di Zaniolo è questione di settimane, se non giorni. Anche se qualche dubbio a riguardo è giusto averlo.

"E' partito con il piede giusto, deve continuare così. Il rinnovo? Un contratto ce l'ha già, purtroppo non si può firmare per dieci anni. Le cose si fanno sempre in due. C'è la volontà di proseguire da entrambe le parti? Vediamo. Non pensate chissà che, il contratto è già pronto".

Chiudi