Formazioni ufficiali Juventus-Inter: Cristiano Ronaldo sfida Lukaku, c'è Kulusevski

Ultimo aggiornamento
Goal

La Juventus non può permettersi di sbagliare, se vuole ancora sperare nella qualificazione alla prossima Champions League. I bianconeri sono quinti a quota 72 punti e, anche in caso di doppio successo nelle ultime due partite di campionato, potrebbero comunque rimanere fuori dall'Europa che conta.

Sentimenti totalmente diversi in casa Inter , che ha già raggiunto la matematica conquista dello scudetto e che quindi può chiudere con serenità la stagione. La squadra di Conte, come dimostrato nelle sfide vinte contro Sampdoria e Roma, non ha intenzione di regalare punti a nessuno e quindi certamente renderà la vita difficile agli acerrimi rivali juventini.

Nel 4-4-2 di Pirlo ci saranno alcuni cambiamenti rispetto alla vittoriosa sfida col Sassuolo. In porta torna Szczesny, mentre in difesa Chiellini dovrebbe essere preferito a Bonucci come partner di de Ligt. Corsie esterne affidate a Danilo e Alex Sandro, che a centrocampo potranno contare su due ottimi colleghi come Cuadrado e Chiesa. Bentacur e Rabiot agiranno nel cuore della mediana, mentre in avanti giocherà Kulusevski vicino a Ronaldo. Fuori Dybala e Morata.

Conte risponde con il 3-5-2 che ha regalato tante gioie in questa stagione, dando fiducia ai titolari. La linea difensiva davanti ad Handanovic, che riprede posto tra i pali, è formata da Skriniar, de Vrij e Bastoni. La fascia destra è come sempre la casa di Hakimi, mentre sulla corsia opposta agirà Darmian.

Centrocampo affidato a Barella, Brozovic ed Eriksen, con l'ex Tottenham che ha vinto il ballottaggio con Sensi. Davanti spazio a Lukaku e Lautaro Martinez, schierato da Conte dopo il diverbio - già chiarito - nel corso del match contro la Roma. 

JUVENTUS-INTER, LE FORMAZIONI UFFICIALI

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Kulusevski, Cristiano Ronaldo.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Darmian; Lukaku, Lautaro Martinez.