Niente rinnovo, Messi è svincolato: il Barcellona dovrà 'riacquistarlo'

Getty Images

Dalle 00.01, Lionel Messi è ufficialmente un giocatore svincolato. Vani infatti si sono rivelati gli sforzi del Barcellona, che avrebbe voluto trovare un accordo per il rinnovo del contratto entro il 30 giugno. Di fatto quindi, il cartellino di Messi in questo momento non è più di proprietà del club blaugrana.

Sebbene negli ultimi giorni siano circolate voci che parlavano di un’imminente chiusura della trattativa, la cosa non è avvenuta e questo per motivo: l’accordo tra la società ed il giocatore non è stato ancora trovato. Il presidente Laporta continua a dirsi “tranquillo”, ma in molti desta preoccupazione il fatto che il miglior giocatore al mondo non sia più legato al Barça.

UN CONTRATTO COMPLESSO

Formalmente parlando, Messi non può più rinnovare. Di fatto quindi, il Barcellona dovrà ‘riacquistarlo’. Tra le parti continua ad esserci una buona predisposizione a trovare un punto d’accordo e i contatti tra il presidente del Barça, Joan Laporta, ed il padre e agente del fuoriclasse argentino, Jorge Messi, proseguono ma non c’è ancora un accordo definitivo.

Secondo quanto appreso da Goal da fonti vicine alla trattativa, l'operazione non prosegue su binari spediti perché le proposte sul tavolo sono ancora in fase di discussione e analisi, questo anche perché quello che deve essere plasmato è un contratto complesso sia dal punto di vista economico che fiscale. Un altro tema importante è poi quello dei diritti d’immagine. Si tratta di un qualcosa che sta giocando un ruolo chiave all’interno della trattativa. Entrambe le parti sperano comunque di poter trovare un’intesa nel prossimo futuro.

All’interno del club tutti danno per scontata la permanenza di Messi, ma nessuno è in grado di garantire quando potrà essere trovato un accordo definitivo. Non è inoltre escluso che il tutto possa slittarle al termine della Copa America.

MESSI ANDRA’ ‘RIACQUISTATO’

Leo Messi rappresenta la pietra angolare del progetto Barcellona, oltre che il campione che può convincere altri grandi calciatori a scegliere il club blaugrana. Il fatto che il rinnovo non sia arrivato, apre un nuovo scenario. Il Barça dovrà registrare Messi come un nuovo acquisto. Per farlo dovrà trovare una formula creativa che possa consentire di inserire l’argentino all’interno del quadro di controllo finanziario attuato dalla Liga che, dopo quando accaduto la scorsa stagione, non sarà flessibile in materia. Il Barça infatti aveva già superato i limiti salariali.

Il presidente de LaLiga, Javier Tebas, ha già spiegato che sebbene il club si sta impegnando per far quadrare i conti, non saranno ammesse eccezioni.

“Il presidente del Barcellona ha detto che LaLiga è ragionevole e che le regole sono ragionevoli. Vanno quindi rispettate e non ci saranno cambiamenti”.

Il Barcellona quindi, dovrà lavorare molto per riuscire a far rientrare Messi nei limiti salariali per la prossima stagione, limiti che alcuni prevedono che possano essere addirittura inferiori a quelli dell’Atletico Madrid.

MESSI E' CONCENTRATO SULLA COPA AMERICA

Secondo quanto appreso da Goal, il fuoriclasse argentino è tranquillo, non distratto dalle voci sul suo futuro e totalmente concentrato sulla Copa America, competizione che punta a vincere con la sua Nazionale. 

UN NUOVO SCENARIO PER IL BARCELLONA

Essendo scaduto il contratto di Messi, il Barcellona si trova ad affrontare un nuovo scenario sia dal punto di vista lavorativo che commerciale. Da questo momento in poi, il giocatore è tecnicamente libero di firmare per qualsiasi club. Il Barça inoltre, non potrà già utilizzare l’immagine del fuoriclasse argentino con la nuova maglia o fare riferimenti ad esso in vista della prossima stagione. Il club non potrà inoltre vendere le maglie 2021-2022 di Messi e inoltre, cosa molto importante, il giocatore non avrà più la copertura sanitaria del club e, a sua volta, lo stesso Barcellona non riceverà alcun compenso finanziario dalla FIFA per i giorni nei quali è stato assente.

Il Barça, tuttavia, potrà continuare a usare l’immagine commerciale di Messi sia sui social network che nei suoi eventi promozionali, purché il giocatore appaia con le maglie delle stagioni precedenti, e potrà anche continuare a mantenere le immagini dell’argentino sul suo sito ufficiale. Il club è fiducioso che il tutto verrà sistemato nel prossimo futuro. Come detto, a questo punto non si tratterà più di un rinnovo, ma di un nuovo contratto.