Notizie Risultati Live
Calciomercato

Mughini stronca Sarri alla Juventus: "Il bel gioco è una cretineria, mi ricorda Maifredi"

11:03 CEST 28/05/19
Maurizio Sarri Chelsea Eintracht Frankfurt
Giampiero Mughini, noto tifoso bianconero, boccia l'eventuale arrivo di Sarri: "Alla Juventus servono duttilità e intelligenza, non ci credo".

Il possibile arrivo di Maurizio Sarri sulla panchina della Juventus divide i tifosi bianconeri tra favorevoli e contrari. In quest'ultima categoria rientra Giampiero Mughini.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'opinionista, nonché noto tifoso della Juventus, a 'Tiki Taka' ha bocciato senza appello il nome di Sarri.

Noi davvero paghiamo il pizzo al Chelsea per prenderci Sarri? Abbiamo congedato Allegri con quel curriculum di vittorie per prendere un allenatore sì bravo eccetera, che ha lavorato però con materiale… Chi arriva alla Juve non è che arriva e spiega ai giocatori come si gioca, la Juve ha della gente che sa come si gioca e quindi l’allenatore deve avere duttilità ed intelligenza”.

Mughini insomma è convinto che non sarà Maurizio Sarri il nuovo allenatore della Juventus.

"Non ci credo a Sarri. È un bravissimo allenatore, ma non capisco una società che manda via Allegri per prendere Sarri. A meno di non credere alla cretineria del bel gioco: il bel gioco lo fa la squadra che sa fare il bel gioco”. 

Infine Mughini, stuzzicato da Raffaele Auriemma, sbotta proprio sul presunto bel gioco di Sarri e fa un paragone che spaventa i tifosi della Juventus.

"Le idee vanno bene se applicate ad una squadra giovane, molto modellabile, di 12 giocatori. Alla Juve ce ne sono 22. Ma non farmi ridere! Vi ricordate quando dopo Zoff andammo a prendere Maifredi per fare il calcio champagne e prendemmo 5 goal dal Napoli?”.