Locatelli-Juventus, terminato l'incontro col Sassuolo: parti più vicine, fissato un nuovo summit

Locatelli Juventus gfxGoal

Chiudere un'operazione in piedi da settimane, da mesi. È questa la missione, neppure troppo segreta, della Juventus quando l'argomento verte attorno al nome di Manuel Locatelli, il profilo più cercato e più desiderato dell'estate bianconera.

Che la Juventus voglia finalmente premere sull'acceleratore è ormai chiaro, palese. E l'intenzione è quella di farlo subito.

È durato circa un'ora il summit in quel di Torino tra i vertici sabaudi e quelli della società emiliana: l'obiettivo era quello di trovare la quadra per definire la trattativa che dovrebbe portare il gioiello campione d'Europa alla corte di Massimiliano Allegri.

Ma la fumata bianca ancora non è ancora arrivata. Nel vertice di oggi, le parti si sono avvicinate e si sono date appuntamento la settimana prossima per un nuovo summit. Si continua a lavorare sulle cifre e soprattutto sulla formula del trasferimento di Locatelli.

La volontà del calciatore della Nazionale è sempre stata chiara e ben indirizzata verso i colori bianconeri. L'operazione può sbloccarsi senza contropartite. Il countdown, forse, è iniziato.