Inter, Spalletti esonerato: è ufficiale, Conte in arrivo

Commenti()
Getty Images
Luciano Spalletti non è più l'allenatore dell'Inter, il tecnico toscano lascia dopo due anni. Il suo successore sarà Antonio Conte.

L'Inter annuncia ufficialmente l'esonero di Luciano Spalletti, anche se ormai era nell'aria da giorni. Antonio Conte sarà annunciato tra oggi e domani.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

"FC Internazionale Milano comunica che Luciano Spalletti non ricopre più il ruolo di allenatore della Prima Squadra. Il Club ringrazia il tecnico per il lavoro svolto e per il percorso compiuto insieme".

Che il rapporto tra l'Inter e Luciano Spalletti fosse arrivato al capolinea lo si era capito ormai da qualche settimana. Il tecnico toscano ha condotto fino alla fine la squadra in Champions League, con il finale al cardiopalma contro l'Empoli. Traguardo tra l'altro raggiunto per il secondo anno di fila.

A questo punto Antonio Conte è pronto per sedersi sulla panchina dell'Inter. Manca solo l'annuncio ufficiale, atteso tra oggi e domani. Mentre resta al momento incerto il futuro di Luciano Spalletti. Al momento l'ormai ex allenatore dell'Inter sembra indirizzato verso la scelta di un anno sabbatico.

 "Un allenatore, un insegnante, un amico. Tu hai sempre dato il massimo, il tuo meglio, sia nei momenti belli che in quelli meno belli. Questi due anni insieme rappresentano molto sia per me che per l'Inter. Non dimenticheremo mai il tuo affetto per la squadra e ti ringraziamo dal profondo del nostro cuore. Una volta sei stato allenatore dell'Inter, per sempre sarai il mio allenatore".

Steven Zhang, presidente dell'Inter, ha voluto dedicare questo messaggio molto sentito a Luciano Spalletti. I due hanno sempre avuto un ottimo rapporto e, vista l'età del giovane cinese, la figura del tecnico toscano ha rappresentato quasi un padre per il figlio del patron Jindong.

Chiudi