Genoa-Inter, Perisic e Icardi in dubbio: pronti Eder e Karamoh

Commenti()
Anche giovedì sia Perisic che Icardi non si sono allenati col gruppo e restano in dubbio per Genoa-Inter, possibile conferma per Eder e Karamoh.

Trasferta delicata per l'Inter che si appresta a volare a Genova per affrontare la squadra di Ballardini con due pesanti dubbi relativi alle condizioni di Ivan Perisic e Mauro Icardi.

Entrambi i giocatori, che insieme hanno realizzato 25 dei 40 goal complessivi finora segnati dall'Inter in campionato, anche giovedì non si sono allenati col gruppo a causa dei rispettivi problemi fisici.

Perisic infatti soffre ancora per il dolore alla spalla sinistra colpita duro sette giorni fa contro il Bologna mentre Icardi non ha del tutto superato l'elongazione muscolare rimediata in allenamento prima di Inter-Crotone.

La sensazione, insomma, è che Spalletti deciderà se convocare i due solo dopo l'allenamento di rifinitura in programma venerdì anche se il medico Volpi, intervistata da 'Premium', ha preferito non sbilanciarsi.

"Giocheranno a Genova? È difficile, sono contento perché stanno meglio. A disposizione almeno per la settimana prossima? Penso proprio di sì", ha dichiarato il dottor Volpi.

Nel caso in cui sia Perisic che Icardi non dovessero farcela Spalletti confermerebbe sia Eder che Karamoh nell'undici titolare rilanciando probabilmente Candreva nei tre dietro la punta.

Il tutto ovviamente a meno che il tecnico non decida di lanciare per la prima volta dall'inizio l'ex Barça Rafinha, autore peraltro di un ottimo spezzone contro il Bologna.

Infine per quanto riguarda il capitolo difesa Ranocchia è favorito su Lisandro Lopez per giocare al posto dell'altro infortunato Miranda. Il centrale brasiliano dovrebbe tornare contro il Benevento.

A centrocampo possibile turno di riposo per Borja Valero, apparso affaticato nelle ultime uscite: pronti Gagliardini e Vecino, Brozovic in panchina.

Chiudi