Frosinone, spunta Ventura: Longo a rischio, squadra in ritiro

Commenti()
Getty Images
Longo a rischio esonero al Frosinone, per la sua sostituzione spunta Gian Piero Ventura: ma l'ex Ct dell'Italia costa non poco.

Il Frosinone, al suo ritorno in Serie A dopo la promozione ottenuta ai play off contro il Palermo, non ha iniziato per niente bene. La classifica, dopo sette giornate, lo vede in penultima posizione a quota un punto avendo collezionato sei sconfitte e un pareggio per 0-0 con il Bologna. Non solo la classifica è deficitaria ma la cosa preoccupante riguarda il numero di reti segnati e il numero di goal fatti: infatti la squadra di Longo ha incassato 18 reti e ne ha segnate solo una.

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

Nell'ultimo match di campionato contro il Genoa, la squadra ciociara ha reagito dopo il doppio vantaggio rossoblù ma non è riuscita a ribaltare la situazione nonostante Ciano avesse accorciato le distanze su rigore. Longo, in conferenza stampa dopo la partita, si è lasciato andare a dichiarazioni forti: “Chi mi conosce sa che sono uno che non molla mai. Lo stesso ritengo che faranno i miei calciatori. Perché al contrario se qualcuno pensa di arrendersi è meglio che alzi la mano e si faccia da parte. Se dovessi accorgermi che in seno allo spogliatoi per qualcuno è così, meglio che vada a giocare in un campo di periferia le partite amatoriali”.

La situazione pare complicata ma il presidente Stirpe, nonostante abbia deciso di mandare la squadra in ritiro a tempo indeterminato, ha optato per riconfermare l'allenatore classe '76 fino al prossimo match contro il Torino considerandolo colpevole al pari di tutti gli altri. Dovesse però arrivare un’altra sconfitta e di conseguenza l’esonero, secondo 'Repubblica' il primo nome per la sua sostituzione sarebbe quello di Giampiero Ventura nonostante non sia una trattativa economicamente semplice.

L'ex commissario tecnico della nazionale italiana ha sempre dichiarato di voler tornare ad allenare e di mettersi alle spalle quanto successo con la Svezia e la mancata qualificazione al mondiale. Sarà l'occasione giusta per rivederlo su una panchina di Serie A?

Chiudi