Notizie Partite
Mondiali

Formazioni ufficiali Olanda-Argentina: fuori Di Maria, Scaloni con la difesa a 3

18:56 CET 09/12/22
Angel Di Maria Argentina World Cup 2022
Una classica nei quarti di finale di Qatar 2022. Scaloni lascia in panchina il Fideo, Van Gaal conferma De Roon in mezzo. Ancora fuori De Ligt.

LE FORMAZIONI UFFICIALI DI OLANDA-ARGENTINA

OLANDA (3-4-1-2): Noppert; Timber, Van Dijk, Aké; Dumfries, F. De Jong, De Roon, Blind; Gakpo; Bergwijn, Depay. Ct Van Gaal

ARGENTINA (3-5-2): E. Martinez; Romero, Otamendi, Lisandro Martinez; Molina, De Paul, E. Fernandez, Mac Allister, Acuna; Messi, Alvarez. Ct Scaloni

I quarti di finale di Qatar 2022 proporranno un grande ‘classico’ del calcio mondiale: Olanda-Argentina.

Le due Nazionali si sono infatti già affrontante ben cinque volte, nel corso della loro storia, ai Campionati del Mondo. E’ già accaduto nel 1974 (fase a gironi), nel 1998 (quarti di finale9, nel 2006 (fase a gironi), nel 2014 (semifinali) e soprattutto nel 1978 quando l’Albiceleste si impose per 3-1 dopo i tempi supplementari, nella finalissima giocata da padrona di casa.

L’Olanda si è spinta fino a questo punto del torneo dopo aver vinto il Gruppo A ed aver poi superato di slancio l’ostacolo Stati Uniti negli ottavi (3-1 con reti di Depay, Blind e Dumfries).

Più articolato il cammino dell’Argentina che, dopo aver esordito con una storica sconfitta contro l’Arabia Saudita, ha dovuto piegare Messico e Polonia per vincere il Gruppo C, prima di eliminare l’Australia negli ottavi di finale (2-1 con reti di Messi e Alvarez).

Per l’occasione, Van Gaal disegna gli Orange con un 3-4-1-2 nel quale, davanti a Noppert, sono Timber, Van Dijk ed Aké a completare il pacchetto di difesa, con De Ligt ancora in panchina.

Dumfries e Blind presidiano gli esterni, con De Jong e De Roon in mediana, mentre Gakpo agirà da trequartista a supporto di Bergwijn e Depay. Klaassen parte dunque dalla panchina.

Scaloni cambia, affidandosi a sua volta a una difesa a tre e lasciando in panchina Di Maria: in difesa c'è Lisandro Martinez al fianco di Romero e Otamendi, con Molina e Acuna a tutta fascia.

Centrocampo a tre con il recuperato De Paul insieme a Enzo Fernandez e Mac Allister, mentre in attacco Messi fa coppia con Julian Alvarez.