Dzeko all'Inter, fumata grigia: rilancio da 15 milioni, la Roma ne vuole 20

Commenti()
Getty Images
L'Inter ha fatto un altro passo avanti verso la Roma, offrendo 15 milioni. I giallorossi sono rigidi. Intanto Cavani è l'alternativa vera a Lukaku.

Con Romelu Lukaku diretto verso la Juventus, l'Inter dovrà riordinare i progetti del suo calciomercato. Antonio Conte continua a pretendere almeno una punta il prima possibile e, per questo, l'accelerata più forte al momento è stata fatta su Edin Dzeko. Ma non sarà l'unica.

Serie A, Serie B, Liga, Ligue 1 e tanto altro: segui il calcio su DAZN

Secondo quanto riportato da 'Sky Sport', la dirigenza nerazzurra ha fatto un ulteriore passo avanti verso la Roma, offrendo 15 milioni di euro per il cartellino di Edin Dzeko. Il bosniaco, lo ricordiamo, ha 33 anni e andrà in scadenza di contratto a giugno. L'Inter, potenzialmente, potrebbe prenderlo a zero da gennaio in poi.

Il "problema" è che Antonio Conte lo vuole subito, ma la Roma non vuole lasciarlo andare senza un valido sostituto (che nei sogni di Petrachi sarebbe Higuain). Il bosniaco, inoltre, ha impressionato Fonseca in questa prima parte di preparazione estiva e per questo la Roma continua a sparare alto.

L'articolo prosegue qui sotto

I giallorossi restano ancorati alla richiesta da 20 milioni di euro. Ballano 5 milioni di euro e la volontà di Dzeko è quella di andare all'Inter. Di solito quando le distanze sono queste l'affare in un modo o nell'altro andrà in porto.

Intanto al posto di Lukaku, quasi svanito, l'Inter sta pensando seriamente a Edinson Cavani. Secondo 'La Gazzetta dello Sport', i nerazzurri aspettano una risposta dall'entourage dell'attaccante del PSG, dopo che hanno mandato un primo sondaggio per capire la disponibilità.

Bisogna solamente aspettare. I nerazzurri hanno prospettato all’ex centravanti del Napoli un contratto triennale da 9 milioni netti. Conte dovrà pazientare ancora qualche giorno o settimana.

Chiudi