Dybala-Inter, il 'sì' è vicino: triennale da 6 milioni con opzione

Dybala ArgentinaGetty

La linea dell'ambito traguardo è più che mai vicina e, forse, non è nemmeno stata così lontana: la trattativa per l'approdo di Paulo Dybala all'Inter prosegue spedita e si appresta a vivere le sue ultime battute, propedeutiche alla fumata bianca che sancirà lo sbarco a Milano della 'Joya'.

L'incontro andato in scena mercoledì scorso nella sede nerazzurra tra la dirigenza e il rappresentante dell'argentino, Jorge Antun, è servito sostanzialmente per dare forma ai tanti rumors susseguitisi nel corso delle settimane con la proposta ufficiale recapitata all'agente: le parti si sono ripromesse di aggiornarsi in un nuovo summit che, come riportato da 'La Gazzetta dello Sport', dovrebbe avvenire nella giornata di lunedì o, al massimo, entro quella di martedì.

Le prossime 48 ore saranno dunque decisive per il buon esito di un affare mai apparso in discussione: sul tavolo un triennale da 6 milioni netti a stagione più bonus, con opzione per il quarto anno, condizioni pronte ad essere accettate nell'ultimo faccia a faccia prima della fatidica firma.

Sì, perché per il nero su bianco bisognerà attendere fino al rientro dalle vacanze in corso a Miami di Dybala: normali tempi tecnici che non metteranno a rischio un matrimonio voluto da entrambe le parti, costruito fin dai mesi scorsi grazie alle doti diplomatiche di Giuseppe Marotta, 'garante' dell'argentino e suo primo estimatore.

Ad essere premiata sarà anche l'ostinazione di Dybala nel prediligere l'opzione nerazzurra rispetto ad altre piste che conducevano all'estero, nonostante la tentazione di uno sbarco in Liga che però non si è mai trasformata in qualcosa di più, complice la mancanza di offerte provenienti dalla penisola iberica.

Nella sfera di cristallo che prediceva il suo futuro ci sono sempre stati due colori, il nero e l'azzurro dell'Inter e di un'operazione mai a rischio naufragio, vicina a vivere un lieto fine tra i più scontati della storia del calciomercato.