Danilo o Dijks? Mihajlovic rivela: è stato espulso il terzino

Commenti()
Getty
Dopo il triplice fischio finale dubbio sul secondo rosso rifilato al Bologna dopo quello di Sansone: contro il Parma non ci sarà Dijks.

Non è ancora salvo, seppur vicinissimo ad ottenere la matematica permanenza in Serie A. Il Bologna dovrà però fare a meno di ben tre giocatori nella decisiva gara contro il Parma del prossimo turno in virtù di quanto accaduto contro il Milan: due espulsi e un diffidato, tutti out nella 36esima giornata.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Dopo il triplice fischio finale, dubbio sul secondo rosso rifilato al Bologna dopo quello di Sansone: contro il Parma non ci sarà Dijks. Inizialmente sembrava essere Danilo il giocatore colpito dal direttore di gara, invece Mihajlovic dovrà rinunciare al terzino.

Insieme a Dijks non ci saranno nemmeno Sansone, anch'esso espulso contro il Milan, oltre a Poli, diffidato e colpito da un giallo nel match contro i rossoneri. Escludendo quest'ultimo, a Mihajlovic non sono andate giù le due espulsioni, visto l'essenziale momento della stagione.

Al termine della gara Mihajlovic ha chiesto più attenzione ai suoi:

"Le espulsioni se le vogliamo vedere in maniera positiva, sono arrivate perchè la squadra voleva vincere. Non dobbiamo però permetterci di parlare con l'arbitro e prendere i rossi perchè ci manca un ultimo scatto e lunedì abbiamo una partita importante in casa col Parma. Non avendo una rosa ampia, abbiamo bisogno di tutti".

Mihajlovic perdona comunque Dijks, vedendo ail bicchiere mezzo pieno:

"Dijks è stato espulso dopo il termine del match, sono cazzate che capitano quando vuoi vincere. Almeno una cosa positiva c'è, sta imparando l'italiano...".

Chiudi