Calciomercato Juventus, Bonucci nel mirino del PSG

Commenti()
Getty Images
Contatti nella giornata di ieri tra l'entourage di Bonucci e il PSG. Sfumato De Ligt, i parigini vogliono un grande difensore centrale.

Un semplice sondaggio, per ora. Una chiacchierata perlustrativa con l'entourage di Leonardo Bonucci, un modo per comprendere eventualmente la giusta via da intraprendere. Il Paris Saint-Germain, si sa, fa sempre paura.

Segui Copa America e Coppa d'Africa live e in esclusiva su DAZN

A maggior quando punta elementi di spessore assoluto. Da qui, appunto, la scelta di acquistare un centrale difensivo di livello. E dopo aver visto incanalarsi Matthijs De Ligt sulla via di Torino, i parigini hanno tutta l'intenzione di fare sul serio. Come? Valutando un piano alternativo altrettanto prestigioso.

Il responsabile dell'area tecnica del PSG, Leonardo, nelle ultime ore ha fatto registrare contatti diretti con chi cura gli interessi dell'attuale numero 19 bianconero. Non un'offensiva, ma semplicemente un modo per avere chiara la situazione. Perché, complice l'arrivo del talento olandese, là dietro i bianconeri devono effettuare delle valutazioni. E, in quest'ottica, l'ex dirigente rossonero avrebbe fiutato un'occasione extra lusso. Detto questo, nel caso, bisognerebbe fare i conti - nel vero senso del termine - con Fabio Paratici.

L'articolo prosegue qui sotto

Il responsabile dell'area sportiva bianconera, fresco di blitz proprio nella capitale francese per chiudere il colpo Rabiot, in chiave difesa che verrà si è già assicurato Merih Demiral dal Sassuolo. Un profilo interessante, pronto a rImanere nel capoluogo piemontese: nonostante i neroverdi stiano facendo di tutto per goderselo ancora per un'ultima stagione. Discorso simile, seppur con sfumature differenti, per Cristian Romero. Il quale, però, rimarrà certamente a titolo temporaneo alla corte del Genoa.

Insomma, appare molto difficile - a distanza di un anno dal clamoroso ritorno - che alla Continassa possano prendere in esame concretamente l'opportunità di vendere Bonucci per una seconda volta. Ma il PSG, intanto, ha acceso i motori. E, dunque, monitorare il fronte appare una condizione obbligatoria. Considerando, soprattutto, usi e costumi del calciomercato moderno: guai a dare qualcosa per scontato. Garantisce proprio Leo. 

 

Chiudi