Calciomercato Inter: Nainggolan 'caldo', pressing su Malcom

Commenti()
Getty Images
Inter al lavoro con la Roma per trovare un'intesa su Nainggolan, Dembelè 'piano B'. Nerazzurri vivi anche su Malcom del Bordeaux.

Giorni caldi per il mercato dell'Inter . Sarà un via-vai. Con le uscite da completare entro il 30 giugno per mettere a posto i conti e soddisfare le richieste UEFA sui paletti del fair play finanziario e poi sarà il momento delle entrate, con il club nerazzurro che ha messo nel mirino nomi di primissimo piano. Guardando in Italia e al mercato internazionale.

Un nuovo modo di vedere la Serie A: scopri l'offerta!

L'obiettivo principale resta Nainggolan , per il quale vanno avanti in questi giorni i contatti tra le parti. Prima attraverso l'agente del centrocampista Alessandro Beltrami, poi inevitabilmente con il faccia a faccia previsto nei prossimi giorni tra le due dirigenze. Chiaro però che quello sarà il momento decisivo, quello delle firme, quando il grosso sarà stato fatto e mancheranno solamente gli ultimi dettagli. 

E non siamo ancora arrivati a quel punto. La Roma ha chiesto 40 milioni, l'Inter ha risposto con un'offerta al ribasso da 20 milioni di euro. Strategia. Perchè da una parte c'è un club che vuole vendere dall'altra uno che vuole comprare. Con il giocatore c'è già una bozza d'accordo , la forbice tra i club si stringerà nel giro di pochi giorni. 

Tempo nel quale Ausilio e Gardini continueranno a lavorare sulle cessioni e sulle plusvalenze, possibilmente dei giovani per evitare di dover cedere un big entro fine mese. C'è un discorso aperto con il Genoa che porterà molto probabilmente in rossoblù Radu, Valietti e forse anche Emmers . Una collaborazione tra le due società che potrebbe decollare a breve, con l'Inter che manterrebbe sui ragazzi un prezzo di "recompra". 

E poi ci sono i rinnovi di contratto da ufficializzare entro il 30 giugno per aumentare il valore del parco giocatori ed eventualmente le plusvalenze, nel caso in cui un giocatore appena rinnovato dovesse essere venduto. Prendete ad esempio Candreva, che ha appena prolungato di un anno, fino al 2021. 

Verrà iscritto a bilancio con un valore di 13,2 milioni di euro, invece degli 11 milioni della valutazione prima del rinnovo. Stesso discorso potrebbe essere fatto nei prossimi giorni con Santon e Miranda. L'Inter sta facendo di tutto per cercare di evitare la cessione di un big, come ad esempio valutare anche qualche interessamento per alcuni pezzi pregiati che avrebbero poco spazio nel corso della prossima stagione, Eder su tutti, sul quale si sono informate Sampdoria e Sassuolo.

Se dovesse riuscire a rispettare il programma stabilito, l'Inter potrebbe poi concentrarsi sugli arrivi e non c'è solo Nainggolan. Malcom del Bordeaux è un obiettivo sul quale i nerazzurri fanno sul serio. Hanno incontrato l'entourage del giocatore che si è detto entusiasta di un eventuale trasferimento all'Inter .

Il problema sarà trovare un accordo con il vulcanico presidente del club francese, che ha già incontrato Ausilio a cena per un primo approccio comunque positivo ( la richiesta di 50 milioni di euro è destinata a scendere ).

E continuano anche le grandi manovre per portare a casa Dembelè . Ieri sera un nuovo incontro con gli intermediari del giocatore. Può essere lui l'alternativa a Nainggolan nel caso in cui la Roma non volesse abbassare le richieste.

Prossimo articolo:
Serie A 2018/19: le partite trasmesse da DAZN, palinsesto, date e orari
Prossimo articolo:
Calciomercato Juventus, Marcelo pressa il Real Madrid per l'addio
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Rassegna stampa: le prime pagine sportive
Prossimo articolo:
Calciomercato Napoli, Fornals dal Villarreal per giugno
Chiudi