Buffon alla Juventus, decisivo Agnelli: "Torna da noi"

Commenti()
Getty
Un ruolo primario nel ritorno di Buffon alla Juventus lo avrebbe avuto il presidente Agnelli, una volta saputo dei contatti con il Barcellona.

Sembrava impossibile e invece sta per accadere: Gianluigi Buffon alla Juventus, per la seconda volta dopo il saluto nel 2018 che aveva assunto le sembianze di un addio. 

Segui Copa America e Coppa d'Africa live e in esclusiva su DAZN

L'articolo prosegue qui sotto

Il portiere è giunto in mattinata allo J Medical per le visite mediche di rito accolto dalla folla festante, a caccia di foto e autografi come se l'incontro con il suo idolo fosse il primo.

'La Gazzetta dello Sport' rivela un retroscena sulla molla scatenante un ritorno inatteso: a volere fortemente Buffon sarebbe stato il presidente Andrea Agnelli, una volta essere venuto a conoscenza della possibilità di un approdo al Barcellona del portiere.

"Se devi andare a fare il secondo in Spagna, allora torna da noi".

Buffon si sarebbe sentito lusingato e, dopo averci pensato, avrebbe dato l'assenso. Anche perché avrà quasi certamente l'ultima chance di conquistare la Champions League, seppur non da titolare, e di superare il record assoluto di presenze in Serie A attualmente detenuto da Paolo Maldini (ne bastano otto per il primo posto). Tanti motivi, uno più importante dell'altro, risultati decisivi. 

Chiudi