Euro 2016, niente da fare per la Croazia: l'UEFA conferma il -1 in classifica

Commenti()
La Corte d'Appello dell'UEFA ha confermato il punto di penalizzazione alla Croazia nel gruppo di qualificazione ad Euro 2016.

Secondo quanto riportato dall'Ansa la Corte d'appello dell'UEFA ha confermato il punto di penalizzazione per la Croazia nel gruppo di qualificazione agli Europei 2016, per la svastica disegnata sul campo di Spalato durante la sfida con l'Italia dello scorso 14 giugno, terminata sul punteggio di 1-1 (a segno Candreva su rigore per gli azzurri).

Oltre al -1 alla federazione è stata comminata una sanzione da 100.000 ed è anche stata confermata la squalifica del campo per due turni. In virtù di ciò la classifica del gruppo vede in testa l'Italia con 18 punti, la Norvegia a 16 e la Croazia a 15. Proprio contro i norvegesi è arrivata l'ultima sconfitta della squadra guidata da Modric.

Nelle ultime due partite (10 ottobre contro la Bulgaria e 13 ottobre contro Malta) che si disputeranno ad ottobre sarà quindi necessario trovare sei punti per non rischiare di non qualificarsi direttamente per la competizione che si terrà la prossima estate in Francia e per non dover quindi passare per lo spareggio.

Chiudi