Notizie Partite
UEFA Youth League

Youth League, Maccabi Haifa-Juventus 1-3: successo in rimonta nel recupero

15:22 CEST 11/10/22
Paolo Montero
Altro 3-1 rifilato dalla Juventus al Maccabi Haifa in Youth League: in svantaggio dopo pochi minuti, i bianconeri hanno chiuso i conti nel recupero.

Altro 3-1, stavolta in trasferta, per la Juventus Primavera: i ragazzi allenati da Paolo Montero battono nuovamente il Maccabi Haifa, consolidando la loro seconda posizione nel girone di Youth League, a due punti di distacco dal PSG capolista, battuto in casa dal Benfica.

Una gara cominciata nel peggiore dei modi, col vantaggio israeliano dopo soli cinque minuti ad opera di Distelfeld: assist al bacio di Shibli, abile a sua volta a saltare Turco con un pregevole doppio passo.

I bianconeri rischiano di capitolare ancora dopo pochi minuti e in rapida successione: Huijsen mura la conclusione di Ben Shimol, Scaglia si oppone al destro a giro di Shibli.

La Juventus mostra segnali di vita nel finale del primo tempo, ma è in avvio di ripresa che arriva il pareggio: Anghelè trova l'opposizione di Laish in prima battuta, poi si riprende il pallone e lo scarica con forza alle spalle di Greis.

Il portiere del Maccabi Haifa viene sempre più sollecitato col passare dei minuti dai bianconeri, il cui assetto offensivo è ora decisivo nel produrre una grande mole di azioni pericolose. La svolta si verifica al 92': uscita a vuoto di Greis, Mancini capitalizza di testa un angolo calciato da Doratiotto.

Il passivo si fa ancor più pesante per i padroni di casa subito dopo, quando Eissat viene ammonito per la seconda volta a causa di una spinta in area su Mbangula: sul dischetto si presenta Huijsen che realizza il tris definitivo.