Notizie Partite
Australia

XE Sports Group parteciperà all’Extreme E: è il team di Tim Cahill

19:36 CEST 30/05/22
Tim Cahill Australia
XE Sports Group ha annunciato che prenderà parte all’Extreme E. Tim Cahill: “Sono entusiasta di far parte della squadra”.

La XE Sports Group ha annunciato oggi che prenderà parte alla terza stagione della Extreme E, la serie automobilistica per vetture fuoristrada elettriche che, attraverso il motorsport, promuove la sostenibilità e la diversità.

Per la Extreme E si tratta un evento di portata globale, poiché si tratta del primo team dell’Asia Pacifica con sede in Australia a competere nella serie.

Il Direttore di XE Sports Group, Luke Todd, ha spiegato: “Fin dai suoi inizi, la Extreme E ha dimostrato di essere un importante elemento di attrazione sia dal punto di vista delle corse estreme, che da quello della consapevolezza su questioni climatiche e di diversità. Sono elementi che si allineano perfettamente con l’obiettivo di XE Sports Group di aumentare la consapevolezza nelle sfide climatiche e sociali e di avere un impatto reale a livello locale”.

Di XE Sports Group fa parte anche il dirigente sportivo ed ex stella del calcio mondiale Tim Cahill, il quale ha ammesso di non vedere l’ora di far abbracciare al mondo del calcio quello della Extreme E: “Sono davvero entusiasta di far parte di questa squadra. Gare emozionanti e competizione si combinano con la volontà di dare un impatto positivo e duraturo e la cosa rende questo sport assolutamente unico. Nel mondo ci sono milioni di appassionati di calcio, proveremo a portare tanti di loro ad interessarsi anche alla Extreme E”.

Todd ha aggiunto: “XE Sports Group porterà il suo programma di scienza in ambito climatico in Extreme E e questo al fine di completare quanto già è stato fatto attraverso tra l’altro la nascita della Asia Pacific Foundation che avrà come missione la riduzione della povertà ed il miglioramento del tenore di vita nei luoghi più remoti e poveri della terra. Contemporaneamente entriamo nella Extreme E con l’obiettivo di vincere. Non vediamo l’ora di sfidare team del calibro di X44, Rosberg X Racing e JBXE, oltre a tutte le altre squadre della serie. Gli australiani sono noti per ottenere grandi risultati in ambito sportivo ed è esattamente ciò che vogliamo fare nella Extreme E. Correremo per il pianeta e gareggeremo per vincere”.

Alejandro Agag, fondatore e CEO di Extreme E, non ha nascosto la sua soddisfazione: “Diamo un caloroso benvenuto a Luke e a XE Group nella Extreme E e non vediamo l’ora di vedere come si comporterà il team al suo debutto in gara. E’ fantastico vedere come gli obiettivi del team riflettono così da vicino i nostri in termini di impatto sul clima e sulla comunità, e siamo entusiasti della possibilità che abbiamo di portare insieme questi scopi condivisi”.

La Extreme E mira a ridurre al minimo l’impatto ambientale e al contempo a massimizzare la consapevolezza sul tema clima. Lo fa correndo in luoghi che sono già stati danneggiati o colpiti da cambiamenti climatici, portando i fan nel cuore delle questioni ambientali più urgenti che il pianeta è chiamato ad affrontare. Allo stesso tempo, ha a cuore il senso di uguaglianza e di diversità integrate, tanto che ogni team deve schierare due piloti: uno uomo ed una donna.

Alla Extreme E prendono attualmente parte team guidati da nomi leggendari del motorsport come McLaren, Lewis Hamilton (X44), Nico Rosberg (Rosberg X Racing), Jenson Button (JBXE) e Carlos Sainz (ACCIONA | Sainz XE Team).

La terza stagione della Extreme E prenderà il via ad inizio 2023. Le date ed il calendario completo delle gare verranno confermati nei prossimi mesi.