Viviano non ha dubbi: "L'erede di Buffon per me è Perin"

Ultimo aggiornamento
Commenti()
Il portiere della Sampdoria 'accantona' Donnarumma in un'intervista alla 'Gazzetta dello Sport': "Mattia Perin è quello che ha fatto di più".

Tra i pali della Sampdoria Emiliano Viviano sta disputando un altro grande campionato, confermandosi tra l'altro uno specialista nel parare i rigori. La squadra blucerchiata sta cercando di raggiungere l'Europa League, ma non sarà facile visto le concorrenti.

Lo ammette lo stesso Viviano ai microfoni della 'Gazzetta dello Sport': "Per l’Europa c’è chi è più attrezzato di noi, ma già avere questo obiettivo è importante. La Sampdoria ha dimostrato che anche vendendo tanti giocatori in estate si può migliorare, tornando ad investire".

Poi Viviano, parlando dei suoi colleghi, elogia Mattia Perin: "L'erede di Buffon nella Nazionale Italiana? Secondo me quello che ha fatto di più è Mattia Perin, ma capisco l'indecisione vista la presenza di Donnarumma, che ha raggiunto le 100 partite in A nel Milan a 19 anni".

Infine il portiere della Sampdoria svela un retroscena sull'ultima sconfitta contro la Juventus: "Sapevo che dopo Madrid potevano reagire in questo modo. Chiellini sul 3-0 continuava a gridare 'non molliamo lo Scudetto passa da qui'. Poi uscendo dal campo diceva ai suoi compagni 'giocare alla grande a Madrid è facile, ma è a Crotone che si fa la differenza'. Questo fa capire tutto della loro mentalità".

Prossimo articolo:
Cavani duro su Neymar, Mbappè: "Gli ho mandato un whatsapp, si è messo a ridere"
Prossimo articolo:
Sturridge all'Inter: il cugino puntò 10000 sterline sul trasferimento
Prossimo articolo:
DIRETTA: Inghilterra-Croazia LIVE! 0-0
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Italia-USA, Mancini fa turnover: Berardi titolare, straordinari per Bonucci
Chiudi