Venezia, adesso è ufficiale: è Zenga il nuovo allenatore

Commenti()
Il Venezia ha deciso di esonerare Stefano Vecchi e affidare la panchina a Walter Zenga: l'ex portiere è reduce dalla retrocessione col Crotone.

La notizia era nell’aria da qualche ora, adesso c’è anche l’annuncio ufficiale: Walter Zenga è il nuovo allenatore del Venezia.

Con DAZN vedi il Venezia e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

A comunicarlo è stato il club lagunare che, nel contempo, ha anche ufficializzato l’esonero di Stefano Vecchi, attraverso un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale: “La società Venezia FC comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra Stefano Vecchi.

La società ringrazia mister Vecchi e il suo staff per la dedizione, l’impegno e la serietà che hanno dimostrato in questi mesi e augura loro ogni successo in futuro.

Il Venezia FC, inoltre, comunica che il nuovo allenatore della prima squadra sarà Walter Zenga, che già nella giornata di oggi dirigerà il primo allenamento con la squadra”.

Zenga riparte dunque dalla Serie B, dopo che lo scorso maggio, a seguito della retrocessione proprio nel campionato cadetto del Crotone, aveva annunciato le sue dimissioni da tecnico dei ‘Pitagorici’.

Nel corso della sua carriera da allenatore, ha guidato squadre non solo in Italia (Brera, Catania, Palermo, Sampdoria e appunto Crotone), ma anche in USA, Romania, Serbia, Turchia, Emirati Arabi e Inghilterra, vincendo un campionato romeno con la Steaua Bucarest, un campionato serbo ed una Coppa i Serbia e Monetenegro con la Stella Rossa.

A lui il compito di risollevare le sorti di un Venezia che, nonostante le ambizioni iniziali, nelle prime sei partite disputate in campionato ha raccolto appena 4 punti figli di una vittoria, un pareggio e quattro sconfitte.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Milan, la difesa fa acqua: in campionato subisce sempre goal da aprile
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Milan ko nel Derby, Gattuso: "L'Inter ha meritato di più ai punti"
Prossimo articolo:
Classifica assist Serie A 2018/2019
Chiudi