Szoboszlai conferma l'interesse del Milan: "Se andasse in porto significherebbe che era destino"

Ultimo aggiornamento

Tra i nomi finiti sulla lista degli acquisti del nuovo Milan c'è Dominik Szoboszlai, gioiello del Salisburgo valutato circa 30 milioni di euro e corteggiato anche da altri club in giro per l'Europa. Oggi il diretto interessato ha commentato l'interesse rossonero aprendo più di una porta.

Il centrocampista ungherese non si sbilancia, ma conferma di aver ricevuto notizie sull'interesse del Diavolo, che non è l'unico a seguirlo:

"Non posso dire nulla sull'interessamento del Milan, se dovesse andare in porto significherebbe che era destino. La decisione finale spetta a me, però ho anche altre proposte. Farò la scelta che ritengo migliore per la mia carriera. La Serie A è un ottimo campionato, ma anche la Premier League e la Bundesliga lo sono".

Un talento cresciuto ammirando Cristiano Ronaldo, ma Szoboszlai rivela il suo identikit tecnico e fisico:

"Cristiano Ronaldo era il mio idolo da bambino, l'ho seguito durante tutto il percorso che lo ha portato a diventare il migliore giocatore del mondo. Lo seguo ancora oggi ovviamente, ma se dovessi indicare un giocatore a cui somiglio per posizione e stile di gioco, direi probabilmente Toni Kroos o Paul Pogba".

Sulle tracce del giocatore classe 2000 c'è la forte concorrenza di Arsenal e Borussia Dortmund, ma anche Lazio e Inter hanno mosso i primi passi per sondare il terreno. Un talento che piace alle italiane, un promettente mix di qualità e fisicità che ha già incantato in Bundesliga.